Edificio crollato a Miami: il bilancio sale a 11 morti e 150 dispersi

A Miami i soccorritori hanno estratto dalle macerie dell'edificio crollato un altro corpo, portando il totale delle vittime a 11

MeteoWeb

Continua ad aggravarsi il bilancio del crollo del palazzo di 12 piani a Miami: i soccorritori hanno estratto dalle macerie un altro corpo, portando il totale delle vittime a 11, mentre 150 persone risultano ancora disperse, 4 giorni dopo la tragedia.
Il governatore della Florida Ron DeSantis ha assicurato che “le ricerche continueranno, e non si fermeranno finché non ci sarà una risoluzione“.
Il crollo dell’edificio di 12 piani nei pressi di Miami Beach, riportano i media locali, potrebbe diventare una delle peggiori stragi nella storia del Paese. “Le nostre squadre hanno fatto progressi significativi sul sito“, ha riferito il sindaco di Miami-Dade, Daniella Cava Levine, aggiungendo che “questi numeri sono molto fluidi e cambieranno“.
Le autorità statali e federali che stanno partecipando alle operazioni di ricerca dei possibili sopravvissuti hanno promesso di inviare rinforzi alle squadre di soccorso e più personale tecnico per accertare le cause del crollo.