El Salvador legalizza i bitcoin, è il 1° Paese al Mondo

El Salvador ha legalizzato i bitcoin, è il 1° Paese al Mondo ad utilizzare la criptovaluta come moneta reale

Il parlamento di El Salvador ha approvato il disegno di legge del presidente Nayid Bukele, per legalizzare i bitcoin, diventando il 1° Paese al mondo che utilizzerà la criptovaluta come moneta reale.
La #BitcoinLaw è stata appena approvata a maggioranza qualificata dall’Assemblea“, ha scritto su Twitter Bukele subito dopo il voto.

Sessantadue membri della legislatura hanno votato a favore del disegno di legge, con 19 contrari e 3 astenuti. Secondo il disegno di legge, al bitcoin viene assegnato un “potere illimitato in qualsiasi transazione e a qualsiasi titolo” da parte di persone fisiche o giuridiche, enti pubblici o privati che ne richiedano l’esecuzione. El Salvador sinora utilizzava come unica valuta riconosciuta il dollaro statunitense: secondo il capo dello Stato è necessario fornire delle alternative che consentano alle persone di effettuare transazioni in bitcoin e di avere “convertibilità automatica e istantanea” in dollari statunitensi.

Il Bitcoin è una moneta virtuale che viene creata, distribuita e scambiata in maniera completamente virtuale, attraverso i computer, e con una tecnologia peer to peer. Il sistema di pagamento mondiale è stato creato nel 2009 da un anonimo inventore, noto con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, che ha sviluppato un’idea da lui stesso presentata su Internet a fine 2008.
La tecnologia che fa funzionare bitcoin, la blockchain, funziona in modo tale da avere una gestione digitalizzata della valuta: bitcoin non viene creata da una banca centrale, le monete vengono conservate all’interno di giganteschi database condivisi, e, attraverso sistemi avanzati di crittografia, è possibile tracciare le transazioni, generare nuove monete, distribuirle ai proprietari ed effettuare transazioni.