Etna, il tremore vulcanico persiste: dal primo pomeriggio l’attività esplosiva è assente [FOTO & WEBCAM]

Prosegue il costante monitoraggio dell'INGV nei confronti dell'attività dell'Etna: ecco l'ultimo comunicato emesso

/

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che dal punto di vista sismico, dalle ore 11:00 circa UTC i valori di ampiezza media del tremore vulcanico si sono riportati e permangono su un livello medio mostrando una leggera tendenza all’incremento. Il centroide delle sorgenti del tremore vulcanico rimane localizzato nell’area del Cratere di SE ad una elevazione di circa 3000 m s.l.m. L’attività infrasonica si mantiene su livelli bassi.

A causa delle avverse condizioni meteo, l’osservazione dalle telecamere di sorveglianza è stata discontinua; tuttavia a partire dalle ore 14:00 UTC circa, il miglioramento delle condizioni di visibilità ha consentito di osservare l’assenza di attività esplosiva al Cratere di Sud-Est. Dopo la variazione osservata nel corso della fontana di stamattina, non si rilevano variazioni di rilievo nelle serie temporali delle stazioni di monitoraggio delle deformazioni del suolo.

Di seguito le webcam in cui è possibile seguire l’attività dell’Etna in diretta:

http://www.meteosystem.com/webcam/giarre.jpg

webcam immagini diretta etna

http://www.radiotouring.eu/webcam/Radio_Touring_Etna.jpg