Un doppio sciame meteorico, la Luna del Tuono e la Via Lattea: gli eventi di astronomia più importanti a luglio

Il ritorno delle stelle cadenti con un doppio sciame meteorico, la Luna del Tuono, la possibilità di osservare la Via Lattea e tante congiunzioni: gli eventi di astronomia più importanti di luglio

MeteoWeb

Nel mese di luglio, il cielo offrirà alcuni spettacolari eventi astronomici visibili da tutto il mondo e per i quali non sarà necessario avere un telescopio. Nonostante luglio abbia alcune delle notti più brevi dell’anno, è un periodo eccellente per ammirare il cielo notturno senza doversi preoccupare del freddo.

È anche uno dei mesi migliori per vedere la Via Lattea, che sarà visibile nel cielo meridionale dopo il tramonto, ma solo nelle aree lontane dall’inquinamento luminoso. La Via Lattea è molto fioca all’occhio umano, quindi è importante dare ai propri occhi almeno 15 minuti per adattarsi all’oscurità. Le notti migliori per vedere la galassia saranno quelle intorno al novilunio, che si verificherà il 9 luglio.

Oltre alla Via Lattea, avverranno alcuni eventi degni di nota che ogni appassionato di astronomia vorrà segnare sul proprio calendario: ecco i 3 più importanti.

12-13 luglio: Congiunzione Venere-Marte

Venere e Marte appariranno estremamente vicini nel cielo serale intorno alla metà di luglio in un evento noto come congiunzione. Nelle ultime settimane, Venere sta dando spettacolo nel cielo occidentale e continuerà ad essere un pianeta evidente dopo il tramonto per tutto il mese di luglio. Il 12 luglio, Marte apparirà vicino a Venere, sebbene sarà molto più debole e difficile da individuare. Appena dopo il tramonto, sopra la coppia di pianeti, sarà visibile anche una sottile Luna crescente.

I due pianeti appariranno vicini anche il 13 luglio, offrendo un’altra opportunità per ammirare il duo. Anche la Luna si troverà nella stessa area del cielo ma sarà un po’ più lontana dai pianeti rispetto al 12 luglio.

23-24 luglio: Luna del Tuono, Saturno e Giove

luna giove saturnoIl maltempo estivo ha fatto da ispirazione per il nome dato al plenilunio di luglio, che quest’anno si verificherà il 24 del mese. La Luna del Tuono sorgerà nel cielo orientale. Altri nomi per il plenilunio di luglio sono Luna del Cervo, Luna del Salmone e Luna del Lampone.

La Luna del Tuono, tuttavia, non sorgerà da sola. Due pianeti saliranno sopra l’orizzonte nella stessa area del cielo. Dalla mezzanotte, Saturno e Giove saranno visibili appena a sinistra della Luna: i tre corpi celesti appariranno in linea nel cielo sudorientale. La Luna resterà nei paraggi anche nelle notti successive, apparendo tra Saturno e Giove nella notte tra 24 e 25 luglio e direttamente sotto Giove nella notte tra 25 e 26 luglio.

28-29 luglio: Doppio sciame meteorico

Sono passati quasi 3 mesi dall’ultimo moderato sciame meteorico che ha portato le stelle cadenti nel cielo, ma questo lungo digiuno sta per finire con ben due sciami meteorici che raggiungeranno il picco nella stessa notte. Lo sciame meteorico più recente è stato quello delle Eta Aquaridi di inizio maggio. Nella notte tra mercoledì 28 e giovedì 29 luglio, raggiungeranno il picco le Delta Aquaridi meridionali e le Alfa Capricornidi. I due sciami meteorici si combineranno per produrre circa 15-20 meteore all’ora. Ma la parte più interessante delle Alfa Capricornidi è il numero di palle di fuoco prodotte durante il suo periodo di attività. Questo significa che alcune meteore potranno illuminare tutto il cielo mentre bruceranno nell’atmosfera terrestre.

Questi sciami meteorici saranno l’antipasto prima delle Perseidi di metà agosto, uno dei migliori sciami meteorici di tutto l’anno.