Il Meteo in Veneto: instabilità in aumento, oggi possibili temporali anche su parte della pianura interna

Le previsioni meteo per il Veneto: nelle prossime ore fase di instabilità con rovesci e temporali da locali a sparsi su zone montane e pedemontane

MeteoWeb

Nel pomeriggio-sera di domenica e fino alle prime ore di lunedì fase di instabilità con rovesci e temporali da locali a sparsi su zone montane e pedemontane, non escluso qualche isolato fenomeno anche sull’alta pianura dalla sera. In occasione dei temporali saranno possibili fenomeni localmente intensi (forti rovesci, forti raffiche di vento, locali grandinate)“: è quanto segnala Arpa Veneto in riferimento alla situazione meteo delle prossime ore. Per quanto riguarda l’evoluzione generale, “una lieve ondulazione ciclonica è attesa per la seconda parte di domenica, associata ad un temporaneo aumento dell’instabilità con probabili temporali anche su parte della pianura interna verso sera. Da lunedì ancora tempo stabile e soleggiato, con temperature che potranno subire variazioni locali e che si manterranno ancora ben superiori alle medie; non si escludono locali temporali di calore in montagna. Giovedì probabile variabilità e a tratti instabilità sulle zone montane e pedemontane per l’ingresso in quota di correnti umide sud-occidentali che potranno determinare qualche precipitazione sui rilievi“.

Oggi nel corso del pomeriggio maggiori schiarite in pianura mentre sulle zone montane e pedemontane tenderà a svilupparsi nuvolosità cumuliforme con probabilità in aumento fino a medio-alta (50-75%), di rovesci e temporali sparsi sulle zone montane e locali su quelle pedemontana, con fenomeni anche localmente intensi. Possibile qualche rovescio o temporale anche sulla pianura interna dalla sera. Temperature massime in generale aumento. Venti in quota sud-occidentali moderati/tesi in rinforzo in serata. Sulla pianura venti in prevalenza dai quadranti orientali deboli, a tratti moderati, a regime di brezza sulla costa.

Domani un pianura cielo sereno o poco nuvoloso salvo locali annuvolamenti sulle zone interne nel pomeriggio. Sulle zone montane probabili iniziali annuvolamenti irregolari seguiti da schiarite ampie e nuova formazione di modesti cumuli nel pomeriggio.
Precipitazioni: Assenti in pianura salvo possibili locali fenomeni nella notte/primissime ore del mattino sui settori interni. In montagna nella notte/prime ore del mattino possibili residui rovesci o locali temporali (probabilità medio-bassa 25-50%), in seguito assenti in mattinata; nel pomeriggio saranno possibili locali rovesci o temporali sempre con probabilità bassa (5-25%).
Temperature: Minime senza variazioni di rilievo; massime stazionarie o in locale variazione.
Venti: In pianura dai quadranti occidentali deboli, a tratti moderati; sulla costa da sud-est deboli al mattino, moderati/tesi al pomeriggio. In quota tesi da sud-ovest.
Mare: Poco mosso, in aumento fino a mosso dal tardo pomeriggio/sera.

Martedì 22 sereno o poco nuvoloso salvo possibile sviluppo di cumuli sulle zone montane e transito di nubi alte in ingresso da sud-ovest nel pomeriggio.
Precipitazioni: In prevalenza assenti, non si esclude qualche locale rovescio od occasionale temporale nel pomeriggio sulle zone montane (probabilità bassa 5-25%).
Temperature: Minime stazionarie o in locale lieve diminuzione; massime senza notevoli variazioni.
Venti: In pianura al mattino deboli variabili, a regime di brezza sulla costa; nel pomeriggio da sud-est moderati su costa e pianura centro-orientale, altrove variabili. In quota tesi da sud-ovest.
Mare: Nelle prime ore mosso poi poco mosso.

Mercoledì 23 tempo in prevalenza stabile e soleggiato, salvo qualche nube alta in transito e locali annuvolamenti cumuliformi in montagna, che potranno portare qualche isolato rovescio o temporale pomeridiano. Temperature senza sensibili variazioni, ancora superiori alle medie del periodo. Venti in pianura deboli variabili, a regime di brezza sulla costa; in quota tesi sud-occidentali.

Giovedì 24 in pianura in prevalenza soleggiato salvo transito di sottili nubi alte verso sera, sulle zone montane e pedemontane inizialmente soleggiato poi, dalla tarda mattinata, tendenza ad aumento della nuvolosità cumuliforme con possibili precipitazioni sparse (probabilità medio-bassa 25-50%). Temperature minime stazionarie o in lieve aumento sulle zone sud-occidentali della pianura; massime stazionarie o in locale aumento sulla pianura meridionale. Venti in quota da tesi a moderati, in pianura in prevalenza deboli/moderati dai quadranti occidentali sulle zone interne; sulla costa deboli, a tratti moderati, da sud-est.