Il Meteo in Veneto: prevale il sereno, salvo temporali pomeridiani sui rilievi

Le previsioni meteo per il Veneto: domani prevarrà cielo sereno o poco nuvoloso

MeteoWeb

La depressione che nei prossimi giorni si porterà sull’Europa occidentale verrà bloccata da un promontorio anticiclonico, che si protenderà da sud; per la nostra regione ne consegue il prevalere degli spazi di sereno, a fronte di alcuni temporanei addensamenti e qualche possibile rovescio più che altro nelle ore pomeridiane sulle zone montane, con tendenza a rialzo delle temperature“: queste le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi cielo in genere da sereno a poco nuvoloso, salvo locali modesti addensamenti soprattutto sulle zone montane; non si esclude qualche breve e occasionale rovescio o temporale, più che altro in montagna; rispetto a venerdì le temperature saranno un po’ in aumento riguardo ai valori diurni sulle zone centro-settentrionali, per il resto non varieranno molto.

Domani prevarrà un cielo in pianura sereno o poco nuvoloso, in montagna da poco a parzialmente nuvoloso.
Precipitazioni: Probabilità medio-bassa (25-50%) sulle Dolomiti, bassa (5-25%) sulle Prealpi e nulla o molto bassa (0-5%) in pianura di locali brevi rovesci o temporali, più che altro dal pomeriggio.
Temperature: Prevarrà un aumento, specie riguardo alle massime tra pianura e Prealpi.
Venti: In quota dai quadranti occidentali, deboli o a tratti moderati; altrove perlopiù deboli di direzione variabile, ma con qualche fase di moderato rinforzo dai quadranti sud-orientali nel pomeriggio su costa e pianura centro-meridionale.
Mare: Da quasi calmo a calmo.

Lunedì 28 cielo in pianura sereno o poco nuvoloso salvo a tratti qualche modesto addensamento specie nelle ore pomeridiane, in montagna da poco a parzialmente nuvoloso con attività cumuliforme un po’ maggiore ad evoluzione diurna.
Precipitazioni: Probabilità bassa (5-25%) sulle zone montane e nulla o molto bassa (0-5%) in pianura di locali brevi rovesci o temporali, più che altro dal pomeriggio.
Temperature: Prevarrà un aumento, specie sulle zone interne.
Venti: In quota da sud-ovest, generalmente moderati ma con tendenza a rinforzare un po’; nelle valli, perlopiù deboli di direzione variabile; sulle zone pianeggianti nelle prime ore deboli con direzione variabile e poi in prevalenza dai quadranti orientali, da deboli a più spesso moderati.
Mare: Da quasi calmo a poco mosso, per un aumento del moto ondoso un po’ più significativo a sud nella seconda parte della giornata.

Martedì 29 cielo sereno o poco nuvoloso, a parte qualche nube in più dalle ore centrali più che altro sulle zone montane, associata ad una modesta probabilità di locali e brevi rovesci o temporali; le temperature subiranno contenute variazioni di carattere locale, tra cui comunque per le minime prevarranno gli aumenti.

Mercoledì 30 cielo sereno o poco nuvoloso, ma con addensamenti sparsi dalle ore centrali in montagna, associati alla probabilità di alcuni rovesci o temporali; le temperature subiranno contenute variazioni di carattere locale, tra cui spiccheranno cali delle minime sulle zone centro-meridionali, delle massime su quelle montane e pedemontane.