Incidenti montagna: escursionista cade e muore nel lecchese, sull’altro versante un uomo è rimasto ferito

La donna deceduta, di 56 anni, è originaria di Cassina de' Pecchi ed è caduta durante un'escursione in montagna

MeteoWeb

Una donna ha perso la vita oggi sulla Grigna Meridionale (2.184 metri) meglio nota come Grignetta, una delle vette e mete alpinistiche piu’ note della provincia di Lecco. L’escursionista è caduta, ma non sono ancora note le cause dell’incidente. Quasi contemporaneamente, su un altro versante del monte, un altro alpinista è rimasto ferito ma in maniera non grave. Per far fronte alle due emergenze, sono stati mobilitati altrettanti elicotteri da Como e Sondrio. Nel primo caso i soccorsi non sono valsi a nulla.

La donna deceduta, di 56 anni, è originaria di Cassina de’ Pecchi (Milano). L’escursionista si trovava con il marito lungo il sentiero della Direttissima. Erano partiti durante la mattinata dai Piani Resinelli, l’altopiano alla base del monte, poi per cause in corso di accertamento, la donna ha perso l’equilibrio ed e’ caduta per una sessantina di metri in un canale. Per caso tre soccorritori del Cnsas erano in zona e sono intervenuti; intanto la centrale ha inviato sul posto l’elisoccorso di Areu di Como. L’escursionista e’ stata raggiunta ma il medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso.