INGV: aggiornamento della banca dati AHEAD, European Archive of Historical Earthquake Data

Un importante aggiornamento del contenuto della banca dati AHEAD è stato recentemente pubblicato per includere i risultati delle ricerche di sismologia storica condotte dopo il 2013

AHEAD (European Archive of Historical Earthquake Data) raccoglie e distribuisce dati, studi e informazioni relativi ai terremoti europei conosciuti tra gli anni 1000 e 1899.

Un importante aggiornamento del contenuto della banca dati è stato recentemente pubblicato per includere i risultati delle ricerche di sismologia storica condotte dopo la prima pubblicazione di AHEAD avvenuta nel 2013. L’aggiornamento consiste nell’aggiunta di dati relativi a 1488 ulteriori terremoti, portando a 5760 il loro numero complessivo, e 455 eventi documentati come falsi terremoti, comunica l’INGV sul blog INGVterremoti.

AHEAD è realizzato e gestito dall’INGV, che coordina una rete di 12 organizzazioni europee che forniscono dati sui terremoti del passato, e svolge il ruolo di nodo europeo per la distribuzione dei dati sui terremoti storici nell’ambito di EPOS ERIC (European Plate Observing System).