Jeff Bezos sul primo volo turistico nello Spazio: pioggia di petizioni, “i miliardari non dovrebbero esistere, lasciatelo lì”

Negli ultimi giorni sul web sono spuntate petizioni che chiedono di lasciare Bezos nello Spazio, firmate da oltre 100mila persone

MeteoWeb

Jeff Bezos sarà a bordo della navetta New Shepard, della sua società Blue Origin, in occasione del primo volo turistico nello Spazio previsto per il 20 luglio prossimo.
Il viaggio durerà 11 minuti e la navetta porterà 6 persone a 100 km dalla superficie terrestre. Il lancio avverrà dal Launch Site One, in Texas, 15 giorni dopo che Bezos avrà lasciato la carica di amministratore delegato di Amazon.
Ad accompagnare il fondatore di Amazon ci sarà anche suo fratello e il vincitore di un’asta multimilionaria per il posto restante.

Negli ultimi giorni sul web sono spuntate petizioni che chiedono di lasciare Bezos nello Spazio, firmate da oltre 100mila persone.
Tra le tante su Change.org si legge: “I miliardari non dovrebbero esistere – scrive uno dei firmatari – né sulla Terra, né nello Spazio ma, se dovessero decidere per quest’ultimo, dovrebbero restare lì“.

Il patron di Amazon ha un patrimonio stimato di oltre 180 miliardi di dollari, anche dopo il divorzio dalla moglie lo scorso anno, che ha reso la ex coniuge una delle donne più ricche d’America.