La Puglia vieta il lavoro nei campi al sole nelle ore più calde

L’ordinanza dispone che è vietato il lavoro in condizioni di esposizione prolungata al sole

MeteoWeb

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha emanato un’ordinanza avente come oggetto ‘Attività lavorativa nel settore agricolo in condizioni di esposizione prolungata al sole – ordinanza contingibile ed urgente per motivi di igiene e sanità pubblica’. L’ordinanza dispone che è vietato il lavoro in condizioni di esposizione prolungata al sole, dalle ore 12.30 alle ore 16 con efficacia immediata e fino al 31 agosto, sull’intero territorio regionale nelle aree o zone interessate dallo svolgimento di lavoro nel settore agricolo, nei giorni in cui la mappa del rischio indicata sul sito www.worklimate.it/scelta-mappa/sole-attivita-fisica-alta/ riferita a lavoratori esposti al sole con attività fisica intensa ore 12 segnali un livello di rischio alto.