Le autorità USA danno l’ok a Virgin Galactic: potrà portare i clienti nello spazio, lancio forse a inizio luglio

Virgin Galactic ha ottenuto il via libera dalle autorità americane per portare clienti nello spazio: il primo volo potrebbe essere tentato già nel weekend del 4 luglio

MeteoWeb

La corsa al turismo spaziale è sempre più accesa. Per il 20 luglio, è stato annunciato il primo volo turistico della navetta New Shepard, della società Blue Origin di Jeff Bezos: a bordo ci saranno anche lo stesso Bezos e il fratello. Ma la Virgin Galactic e il suo fondatore Richard Branson tenteranno di anticipare il volo della New Shepard.

Virgin Galactic, infatti, ha ottenuto il via libera dalle autorita’ americane per portare clienti nello spazio. “L’approvazione della Faa per una licenza commerciale di lancio, insieme al successo del nostro test di volo del 22 maggio, ci fanno essere fiduciosi in vista del nostro primo volto con equipaggio in estate”, afferma l’amministratore delegato di Virgin Galactic, Michael Colglazier. C’è, dunque, la possibilita’ che la società di Branson possa tentare di raggiungere lo spazio prima di Bezos, forse già nel weekend del 4 luglio.