Previsioni Meteo Luglio, confermato il trend a “singhiozzo”: ricorrenti temporali nel mese clou dell’estate

Previsioni meteo: probabile alta pressione più di tipo atlantico, con bel tempo e senza eccessi termici, ma non mancheranno infiltrazioni di aria fresca responsabili di una diffusa instabilità. Ecco le aree più a rischio temporali

MeteoWeb

Continua in modo abbastanza lineare, il modello europeo, a proporre una configurazione barica di massima per il mese di luglio, impostata su una circolazione in prevalenza oceanica. In questo contesto, le previsioni meteo, sulla base dei dati ultimi del centro di Reading, computano certamente anche l’azione dell’alta pressione atlantica, ricorrentemente presente, soprattutto sul Mediterraneo centro-occidentale, tuttavia sembrerebbe un’alta pressione decentrata più sui settori Ovest del bacino che non su quelli centrali. Nella sostanza, i massimi di pressione potrebbero prediligere i settori iberici mentre, in corrispondenza dell’Italia, potrebbero agire le aree più periferiche anticicloniche, quindi la parte dell’alta pressione meno strutturata.

In un simile contesto, la circolazione si imposterebbe in maniera prevalente dai quadranti nord-occidentali, con previsioni meteo talora di una maggiore invadenza anticiclonica e tempo in prevalenza stabile su tutta l’Italia ma, in diverse fasi, anche con possibile maggiore crisi pressoria sul bordo orientale anticiclonico, maggiore invadenza delle infiltrazioni fresche e umide settentrionali e occasioni per innesco di una più diffusa instabilità. In linea di massima, come propone anche il quadro delle anomalie pluviometriche estrapolato dalle elaborazioni del modello europeo, (immagine interna), i settori più esposti a un rischio instabilità sarebbero quelli centro-meridionali, dove le previsioni meteo computano piogge nella norma o anche sopra la norma, soprattutto sulle aree colorate a scala di celeste-blu. Sulla Toscana, su buona parte dell’Umbria, sul Nord delle Marche e su tutte le regioni settentrionali, il tipo di circolazione previsto, non sarebbe favorevole a precipitazioni ricorrenti, quindi le piogge sarebbero un po’ sotto la norma sulle aree in giallo, più significativamente sotto la norma su quelle in arancio. In riferimento al quadro termico, è atteso un leggero surplus generale, tuttavia con contesto termico sostanzialmente piacevole, magari 1/3° C in più in alcune fasi al Centro Nord, più prevalentemente valori nella norma sulle regioni centro-meridionali e ancor più su quelle del Sud. La redazione di MeteoWeb continuerà a monitorare l’evoluzione del tempo per il mese di luglio, apportando periodici aggiornamenti.