L’Etna ricomincia: il vulcano si è ‘risvegliato’ di buon mattino con un nuovo parossismo [WEBCAM]

Nuovo parossismo dell'Etna in corso: l'emissione di lava dal cratere di Sud-Est è proseguita per tutta la notte

MeteoWeb

L’Etna ricomincia a farsi sentire con nuovo parossismo in corso. Di seguito l’ultima comunicazione odierna dell’INGV.

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica alle 07:12 UTC ha ripreso l’attività stromboliana al Cratere di Sud-Est, producendo una nube di cenere che, secondo il modello previsionale, si sta dirigendo in direzione Est.

Durante la notte è continuata l’emissione di lava dalla bocca posta a circa 3050 m sul fianco sud-orientale del Cratere di Sud-Est, mostrando una graduale diminuzione, ed è attualmente in raffreddamento. Si nota invece un aumento del degassamento dalle bocche sommitali del Cratere di Sud-Est, a volte accompagnato da debolissime emissioni di cenere.
Alle ore 06.50 UTC l’ampiezza del tremore vulcanico è su valori alti con andamento in crescita.
L’ultima localizzazione del tremore, alle ore 06.15 UTC, risulta in prossimità del Cratere di Sud-Est ad una profondità di circa 3,0 km s.l.m.
Il numero degli eventi infrasonici negli ultimi 10 minuti, alle ore 06.23 UTC, è medio. L’ultimo evento infrasonico risulta localizzato in prossimità del Cratere Bocca Nuova.

Di seguito le webcam in cui è possibile seguire l’attività dell’Etna in diretta:

http://www.radiotouring.eu/webcam/Radio_Touring_Etna.jpg