Maltempo al Sud, forti temporali tra Calabria e Sicilia: nubifragi nel basso Tirreno, e non è finita

Maltempo al Sud, forti temporali provocano piogge torrenziali in Calabria e Sicilia: i dati pluviometrici e la situazione

Violenti nubifragi hanno colpito stamattina presto il basso Tirreno tra Calabria e Sicilia, in modo particolare nel reggino e nel messinese dove si sono verificate piogge torrenziali con pesanti disagi sui territori. In Provincia di Messina sono caduti 59mm di pioggia a Torregrotta, 49mm a San Pier Niceto, 42mm a Campogrande, 37mm a Pace del Mela, 35mm a Novara di Sicilia, 28mm a Falcone, 24mm a Fiumedinisi, 22mm a Barcellona Pozzo di Gotto e Patti, 19mm a Naso, mentre in Provincia di Reggio Calabria sono caduti 50mm di pioggia a Tagli, 49mm a Piano delle Aquile, 41mm a Solano, 27mm ad Arasì, 26mm a Sant’Alessio in Aspromonte, 25mm a Scilla, 18mm a Reggio Calabria, 17mm a Palmi, 15mm a Bagnara. Le temperature sono crollate su valori decisamente freschi per il periodo, con una minima di appena +15°C in città a Messina e Reggio Calabria, in riva allo Stretto.

I fenomeni estremi hanno provocato qualche disagio con allagamenti, rami spezzati e alberi caduti, ma per fortuna non ci sono stati feriti. Nelle prossime ore continuerà l’instabilità con ulteriori temporali pomeridiani su gran parte di Calabria e Sicilia, in modo particolare sull’Etna, sugli Iblei, quindi tra ragusano e siracusano, e in Calabria sulla Sila occidentale, sulle Serre e in Aspromonte.
Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: