Meteo USA: la tempesta tropicale Danny tocca terra in Carolina del Sud, allerta per forti piogge anche in Georgia e Alabama

La tempesta tropicale Danny si è indebolita poche ore dopo avere toccato terra sulla costa della Carolina del Sud, ma il sistema ha continuato a scaricare forti piogge

MeteoWeb

La tempesta tropicale Danny – la 4ª a cui è stato assegnato un nome durante la stagione in corso – si è indebolita fino a diventare una depressione tropicale poche ore dopo avere toccato terra lunedì sera sulla costa della Carolina del Sud, ma il sistema ha continuato a scaricare forti piogge sullo Stato e su parti della Georgia. Alle 23 ora locale Danny faceva registrare venti sostenuti a 56 km/h e si trovava a circa 80 km ovest-nordovest da Beaufort, Carolina del Sud, secondo quanto ha riferito il National Hurricane Center statunitense.
Il sistema si sposta in direzione ovest-nordovest a circa 26 km/h.
Secondo l’NHC è previsto un continuo indebolimento: Danny dovrebbe dissiparsi nelle prossime ore.

La 4ª tempesta a cui è stato assegnato un nome nell’attuale stagione degli uragani atlantici si è formata vicino alla costa della Carolina del Sud nel pomeriggio di ieri. Secondo gli esperti potrebbe generare precipitazioni nell’entroterra fino alla Georgia settentrionale e nel nordest dell’Alabama.
Venti di tempesta sono stati registrati lunedì pomeriggio in alcuni punti della Carolina del Sud poche ore dopo la formazione di Danny: una stazione meteorologica a Folly Beach ha registrato una raffica di vento di 66 km/h, ha riportato l’NHC.
La depressione potrebbe produrre tra da 3 a 8 cm di pioggia con quantità maggiori in alcune aree costiere della Georgia e della Carolina del Sud. Secondo gli esperti locali, potrebbero verificarsi precipitazioni più intense in alcuni punti sparsi, con rischi limitati di eventuali inondazioni nelle aree urbane lungo la costa.