Meteo Veneto: aumento delle temperature con ampi spazi di sereno, specie in pianura

Le previsioni meteo per il Veneto: domani in pianura cielo da poco a parzialmente nuvoloso, con ampi spazi di sereno

Il periodo si caratterizza per la temporanea affermazione di un promontorio anticiclonico dal Nord Africa al Mediterraneo occidentale e a parte del continente europeo; per il Veneto ne consegue un tendenziale aumento delle temperature con ampi spazi di sereno specie in pianura, ma anche una crescente variabilità e a tratti qualche precipitazione soprattutto in montagna di pomeriggio“: queste le previsioni meteo per i prossimi giorni, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi cielo in prevalenza poco nuvoloso, con ampi spazi di sereno e qualche addensamento specie nelle ore più calde sui rilievi, ove non si esclude qualche locale piovasco od occasionale breve rovescio.

Domani in pianura cielo da poco a parzialmente nuvoloso, con ampi spazi di sereno seguiti da alcuni addensamenti soprattutto a ridosso dei rilievi dal pomeriggio; in montagna tempo un po’ più variabile, con spazi di sereno seguiti da addensamenti sparsi.
Precipitazioni: Probabilità nel complesso bassa (5-25%) in montagna e nulla o molto bassa (0-5%) in pianura, per piovaschi e alcuni rovesci o temporali più che altro nelle ore più calde.
Temperature: Minime in moderato aumento, salvo lievi controtendenze; le massime subiranno in pianura un contenuto aumento, in montagna contenute variazioni di carattere locale.
Venti: In quota nord-occidentali, deboli o a tratti moderati; nelle valli, deboli con direzione variabile; sulle zone pianeggianti deboli o a tratti moderati, in genere dai quadranti orientali.
Mare: Poco mosso a sud, quasi calmo a nord.

Giovedì 3 in pianura cielo da poco a parzialmente nuvoloso, per passaggi di nubi medio-alte e per un po’ di attività cumuliforme pomeridiana soprattutto sulle zone interne; in montagna, spazi di sereno alternati ad una nuvolosità irregolare di vario genere.
Precipitazioni: Probabilità nel complesso medio-bassa (25-50%) in montagna, bassa (5-25%) sulla fascia pedemontana e nulla o molto bassa (0-5%) altrove, più che altro nelle ore pomeridiane per qualche piovasco o locale rovescio occasionalmente temporalesco.
Temperature: Le minime subiranno contenute variazioni di carattere locale, le massime aumenteranno.
Venti: In quota dai quadranti occidentali, a tratti moderati e più spesso deboli; nelle valli, deboli con direzione variabile; sulle zone pianeggianti deboli o a tratti moderati, in prevalenza dai quadranti orientali.
Mare: Sarà in genere quasi calmo, salvo risultare a tratti poco mosso a sud.

Venerdì 4 cielo in pianura poco o a tratti parzialmente nuvoloso, in montagna irregolarmente nuvoloso salvo alcune parziali fasi di schiarita; sulle zone montane ed occasionalmente sulla pianura settentrionale, più che altro nella seconda parte della giornata, saranno probabili rovesci sparsi anche a carattere temporalesco; discreto aumento delle temperature, specie riguardo ai valori minimi.

Sabato 5 variabilità, con spazi di sereno alternati a parecchi addensamenti nuvolosi specie in montagna; più che altro sulle zone montane e nella seconda parte della giornata, saranno probabili alcuni rovesci anche temporaleschi; per le temperature, prevarrà un lieve aumento.