Meteo Veneto, l’Anticiclone fa salire le temperature: pressione in calo e più piogge nel weekend

Meteo Veneto, un promontorio anticiclonico fa gradualmente e moderatamente salire le temperature: aumento delle piogge nel weekend

La temporanea espansione da sud di un promontorio anticiclonico fa gradualmente e moderatamente salire le temperature in Veneto; si prevedono ampi spazi di sereno specie in pianura, ma anche una crescente variabilità e a tratti qualche precipitazione soprattutto in montagna di pomeriggio; pressione un po’ in calo nel fine settimana con riduzione dell’escursione termica, moderato aumento delle nubi e della probabilità di qualche precipitazione anche in pianura.

Pomeriggio/sera di Mercoledì 2

In pianura cielo da poco a parzialmente nuvoloso, con ampi spazi di sereno specie verso la costa, seguiti da alcuni addensamenti soprattutto a ridosso dei rilievi; in montagna tempo un po’ più variabile, con spazi di sereno alternati ad addensamenti sparsi e modesta probabilità di piovaschi e locali rovesci od occasionali temporali più che altro nelle ore più calde.

Giovedì 3

Cielo: In pianura cielo da poco a parzialmente nuvoloso, per passaggi di nubi medio-alte e per un po’ di attività cumuliforme pomeridiana soprattutto sulle zone interne; in montagna, spazi di sereno alternati a una nuvolosità irregolare di vario genere.
Precipitazioni: Probabilità nel complesso medio-bassa (25-50%) in montagna, bassa (5-25%) sulla fascia pedemontana e nulla o molto bassa (0-5%) altrove, più che altro nelle ore pomeridiane per qualche piovasco o locale rovescio occasionalmente temporalesco.
Temperature: Le minime subiranno contenute variazioni di carattere locale, le massime aumenteranno.
Venti: In quota, deboli dai quadranti nord-occidentali; nelle valli, deboli con direzione variabile; sulle zone pianeggianti deboli, salvo fasi di moderato rinforzo specie sulle zone meridionali e costiere, in genere dai quadranti orientali.
Mare: Sarà in genere quasi calmo, o al più inizialmente poco mosso.

Venerdì 4

Cielo: Cielo in pianura nelle prime ore sereno o poco nuvoloso e poi parzialmente nuvoloso con qualche addensamento in più a ridosso dei rilievi, in montagna irregolarmente nuvoloso salvo alcune fasi di schiarita specie all’inizio.
Precipitazioni: Probabilità in aumento dalle ore centrali fino a medio-alta (50-75%) in montagna, medio-bassa (25-50%) sulle località pedemontane, bassa (5-25%) sull’alta pianura e nulla o molto bassa (0-5%) altrove; si tratterà eventualmente di fenomeni da locali a sparsi anche a carattere di rovescio o temporale.
Temperature: In genere, subiranno un discreto aumento.
Venti: In quota dai quadranti occidentali, deboli o a tratti moderati nelle ore pomeridiane; nelle valli, deboli con direzione variabile; sulle zone pianeggianti deboli, salvo fasi di moderato rinforzo specie sulle zone meridionali e costiere, perlopiù dai quadranti orientali.
Mare: Sarà in genere quasi calmo, o al più in qualche momento poco mosso.

Sabato 5

Un po’ di variabilità, con spazi di sereno alternati a nubi più frequenti in montagna, dove più facilmente nel pomeriggio potrà verificarsi qualche precipitazione anche a carattere di breve rovescio od occasionale temporale; le temperature subiranno contenute variazioni di carattere locale, tra cui spiccheranno aumenti delle minime su varie zone e cali delle massime sulla pianura centro-occidentale.

Domenica 6

Cielo generalmente nuvoloso, anche se sarà possibile a tratti qualche schiarita; probabile qualche fase di precipitazioni da locali a sparse anche a carattere di rovescio o temporale, a partire dalle zone più interne, in particolare nella seconda parte della giornata; le temperature minime subiranno un aumento lieve o localmente moderato, le massime una diminuzione specie in montagna.