NASA e SpaceX aggiornano le date di lancio e rientro degli astronauti, passaggio di consegne sulla ISS tra ottobre e novembre

Annunciate le nuove date di lancio e di rientro per le prossime missioni con equipaggio da e per la Stazione Spaziale

MeteoWeb

La NASA e SpaceX hanno modificato le date di lancio e di rientro per le prossime missioni con equipaggio da e per la Stazione Spaziale Internazionale in base al traffico dei veicoli.
Il lancio della missione SpaceX Crew-3 della NASA ora è prevista non prima di domenica 31 ottobre: a bordo gli astronauti della NASA Raja Chari, Tom Marshburn e Kayla Barron e l’astronauta dell’ESA Matthias Maurer.
Crew-3 verrà lanciata con la capsula Crew Dragon dal Launch Complex 39A presso il Kennedy Space Center della NASA in Florida, dando il via ad una missione scientifica di 6 mesi sulla ISS.

Quando gli astronauti di Crew-3 giungeranno sulla ISS vi sarà un breve periodo di avvicendamento tra gli astronauti Crew-2 e altri membri dell’equipaggio dell’Expedition 66. Gli astronauti della NASA di Crew-2 Shane Kimbrough e Megan McArthur, l’astronauta della JAXA (Japan Aerospace Exploration Agency) Aki Hoshide e l’astronauta dell’ESA Thomas Pesquet dovrebbero rientrare sulla Terra a metà novembre, a bordo della Crew Dragon Endeavour, con splashdown al largo della costa della Florida.

Dopo Crew-3, la prossima missione di rotazione dell’equipaggio è prevista per non prima di metà aprile 2022 con la navicella spaziale partner e il veicolo di lancio da determinare.

Il programma Commercial Crew della NASA sta collaborando con l’industria attraverso una partnership pubblico-privata per fornire un trasporto sicuro, affidabile ed economico da e per la Stazione Spaziale Internazionale, che consentirà ulteriore tempo dedicato alla ricerca e aumenterà le opportunità di scoperta a bordo del banco di prova dell’umanità per l’esplorazione spaziale: la Stazione Spaziale rimane infatti un trampolino di lancio in questo contesto, nell’ottica delle future missioni sulla Luna e su Marte.