Notte all’addiaccio al confine tra Piemonte e Valle d’Aosta, il soccorso alpino salva escursionista

Dopo una notte trascorsa all'addiaccio il soccorso alpino ha tratto in salvo alle prime luci dell'alba un escursionista di 70 anni

MeteoWeb

Dopo una notte trascorsa all’addiaccio, in quota, sopra il colle del Nivolet, al confine tra Piemonte e Valle d’Aosta, il soccorso alpino ha tratto in salvo un escursionista di 70 anni: ieri pomeriggio l’uomo era salito fino alla vetta del Taou Blanc a 3.438 metri di quota, poi scendendo ha perso l’orientamento ed è rimasto bloccato al Col Leynir. A dare l’allarme, nella tarda serata, è stata la moglie.
Le squadre a piedi del soccorso alpino della Valle Orco, salite da Ceresole Reale, hanno iniziato a scandagliare la zona, individuando e raggiungendo l’escursionista intorno alle 06:30.
L’uomo, molto provato per la notte al freddo, era comunque in discrete condizioni di salute.