Nascita record in Sudafrica: 37enne dà alla luce 10 gemelli, potrebbe essere il maggior parto plurigemellare conosciuto [FOTO]

La 37enne Gosiame Thamara Sithole avrebbe dato alla luce i 10 bimbi (7 maschietti e 3 femminucce): potrebbe essere il maggior parto plurigemellare conosciuto

  • Thobile Mathonsi /African News Agency (ANA)
    Thobile Mathonsi /African News Agency (ANA)
  • Thobile Mathonsi /African News Agency (ANA)
    Thobile Mathonsi /African News Agency (ANA)
  • Thobile Mathonsi /African News Agency (ANA)
    Thobile Mathonsi /African News Agency (ANA)
  • Thobile Mathonsi /African News Agency (ANA)
    Thobile Mathonsi /African News Agency (ANA)
/

Un mese fa, la maliana Halima Cisse ha partorito nove gemelli in Marocco ma già oggi il record potrebbe essere stato battuto: una donna in Sudafrica avrebbe partorito ben 10 gemelli. Il condizionale è d’obbligo perché alcuni media occidentali, come il Mail Online, sottolineano di non aver potuto verificare il fatto in maniera indipendente. Secondo le immagini diffuse dai media sudafricani, però, la 37enne Gosiame Thamara Sithole avrebbe dato alla luce i 10 bimbi (7 maschietti e 3 femminucce) dopo un parto cesareo nella notte a Pretoria (vedi foto della gallery scorrevole in alto). Se confermato ufficialmente, si tratterebbe del maggiore parto plurigemellare di cui si ha notizia ad oggi.

Sono felice. Emozionato, non riesco a parlare molto“, ha detto il marito Tebogo Tsotetsi, annunciando al Pretoria News il lieto evento dopo sette mesi e sette giorni di gravidanza. Una gravidanza naturale, ha affermato la donna che e’ gia’ madre di due gemelli di sei anni, e non ha seguito particolari trattamenti per la fertilita’, che sono solitamente all’origine di molti parti plurigemellari. Qualche giorno prima del parto, in un’intervista, la mamma aveva spiegato che in un primo momento i medici le avevano comunicato che i bimbi erano sei, per poi contarne otto in un’ecografia successiva. Infine, durante un intervento dovuto alle complicazioni della gravidanza, si è scoperto che i bimbi erano 10.

Non e’ chiaro al momento quale sia lo stato di salute dei neonati. In casi come questo, non e’ raro che i piccoli nascano sottonutriti e abbiano quindi bisogno di particolari cure.