Previsioni meteo, in arrivo un forte anticiclone: adesso “esplode” l’estate

Previsioni meteo: progressivo potenziamento di un promontorio stabilizzante nordafricano verso il Mediterraneo centrale e l'Italia, con 3/4 giorni di tempo estivo e temperature in aumento, fino a +35°/+36°. I dettagli

Le previsioni meteo circa il possibile avvento di una fase anticiclonica, estiva, verso metà mese e per qualche giorno a seguire, prende sempre più piede dal riscontro dei parametri modellistici. Avevamo già rilevato in precedenti indagini sul medio-lungo periodo, che il flusso più fresco e instabile settentrionale si sarebbe progressivamente spostato verso Est in seguito all’avanzata, dal Mediterraneo occidentale, di un promontorio anticiclonico. Non solo giungono conferme in questo senso ma, dalle ultime simulazioni dei modelli matematici, si profila anche un più incisivo affondo instabile, soprattutto all’inizio della prossima settimana, in prossimità della Penisola Iberica. Questa manovra depressionaria, potrebbe indirettamente alimentare ancora di più un promontorio subtropicale verso il Mediterraneo centrale, incentivando una risalita di aria calda e asciutta dal Nord Africa lungo l’ascendente depressionario, coincidente con l’Ovest del bacino, e confluente poi verso i settori centrali mediterranei.

Ci sarebbero prospettive, insomma, secondo le previsioni meteo, per una strutturazione a “Omega” della circolazione in prossimità dell’Europa centro-meridionale, con due cavi d’onda, uno sulla Spagna, l’altro sull’Est Europa e un promontorio anticiclonico nel mezzo. Una configurazione che potrebbe portare una fase decisamente più estiva su tutto il territorio, e che potrebbe iniziare da domenica 13, soprattutto al Centro Nord e poi in estensione a tutta l’Italia, nel corso della prima parte della prossima settimana, via via con maggiore efficacia soprattutto al Centro Sud. Per 3/4 giorni, con buona probabilità sull’Italia prevarrebbe il bel tempo soleggiato da Nord a Sud, salvo  addensamenti, soprattutto convettivi pomeridiani, in prossimità dei rilievi, specie alpini, prealpini e anche appenninici centrali, tuttavia con scarsa fenomenologia associata o, al più, qualche occasionale scroscio di pioggia o temporale da calura. Le previsioni meteo circa le temperature, in particolare tra lunedì 14 e mercoledì 16, sarebbero per un apprezzabile aumento su tutto il paese, con valori massimi in pianura ricorrentemente tra +29/30°C e +32°C, ma punte diffuse fino a +33/+34°C o persino +35/+36°C sulla Sardegna. Tempo stabile da domenica a mercoledì un po’ ovunque salvo, nel corso di mercoledì 16, una tendenza a maggiori addensamenti, con intensificazione di rovesci e temporali su Alpi e Prealpi, in particolare al pomeriggio e poi ancora localmente in serata.