Previsioni Meteo, bolla calda nord africana insiste al Centro\Sud: la situazione

Previsioni Meteo: il promontorio anticiclonico caldo subtropicale continua a interessare l'Italia anche se, per oggi, ci saranno infiltrazioni umide alle medie quote con un po' più di nubi al Centro Sud. Persisterà il rischio temporali sui settori alpini e prealpini. I dettagli

MeteoWeb

Ancora una giornata di “canicola” un po’ su tutta l’Italia ma, di più al Sud. Le previsioni meteo continuano a proporre l’afflusso di una lingua d’aria ardente, proveniente dal territorio algerino-tunisino verso soprattutto le nostre regioni meridionali, dove le temperature continueranno a essere incandescenti. Tuttavia, rispetto alla giornata di ieri, con buona probabilità in quella di oggi potrebbero aversi 1/2° in meno, sia per un leggero calo dei valori delle isoterme in sé, ma anche per una maggiore nuvolosità irregolare che, in qualche modo, limiterà l’insolazione.

Infatti, l’azione abbastanza ravvicinata di un cavo depressionario iberico, indurrà lievi infiltrazioni di aria più umida occidentale, infiltrazioni che risulteranno più esaltate sui settori alpini e prealpini dove produrranno rovesci e temporali più significativi, ma che potranno sconfinare anche più a Sud e determinare, qui, nubi medio-alte abbastanza diffuse. Secondo le previsioni meteo, non sarebbero esclusi anche locali addensamenti e qualche breve rovescio tra Lazio, Campania, Puglia, Lucania e Sicilia, tuttavia si tratterebbe di fenomeni piuttosto localizzati e occasionali. Tornando ai picchi di temperatura attesi per oggi, essi potrebbero toccare i +42/+44°C in Sicilia e Calabria, +39/+40/+41°C sui settori pianeggianti peninsulari, +30/+35°C Sulle pianure del Centro Nord, ma anche punte di +36/37°C al Centro, in particolare sulle Marche. Infine, va segnalato anche un vento abbastanza sostenuto dai quadranti meridionali o sud-occidentali su diversi settori, mediamente moderato o forte sudoccidentale o meridionale sulle aree appenniniche centro-settentrionali, soprattutto versanti adriatici, Sull’Emilia-Romagna e sui settori centro-orientali del Nord; venti moderati occidentali sulla Toscana, forti da Sud Ovest sul Golfo Ligure largo e sul Mare di Corsica settentrionale, moderati o forti meridionali sul Mare di Sardegna.