Previsioni Meteo, gran caldo e siccità sull’Italia almeno fino alla fine di Giugno. I dettagli

Previsioni meteo: l'anticiclone nordafricano sarà il protagonista dell'ultima decade di giugno, portando un clima pienamente estivo, spesso caldo torrido e siccità su molte regioni. I dettagli

MeteoWeb

Secondo le previsioni meteo, si consolida sempre di più l’ipotesi di un’ultima parte di giugno all’insegna dell’anticiclone a cuore caldo nordafricano. La circolazione a “omega” che già da un po’ di giorni è andata strutturandosi tra l’Atlantico orientale e l’Europa, andrà ulteriormente consolidandosi proponendo, nella parte centrale, un importante e sempre più caldo promontorio nordafricano protesto direttamente verso il Mediterraneo centrale e l’Italia. Non ci sarà scampo per la nostra penisola che per molti giorni, almeno 7/8, ma probabilmente fino a tutto giugno, rimarrà in balia delle correnti nordafricane, spesso anche infuocate per una loro estrazione  subsahariana.

 

Come già abbiamo avuto modo di evidenziare in precedenti previsioni meteo, la fase più calda in assoluto andrà da lunedì 21 e fino almeno a venerdì 25, ma il caldo anomalo contrassegnerà un po’ tutta la prossima settimana. In particolare, tra martedì e venerdì, isoterme davvero infuocate raggiungeranno in maniera diffusa tutte le regioni centro-meridionali e soprattutto la Sicilia, con valori alla quota convenzionale di 1500 m circa, intorno ai +24/+25/+26°C, ma anche punte di +27/+ 28°C in Sicilia. Caldo davvero notevole che si tramuterà sulle aree pianeggianti in valori spesso si +38/+40°C, ma fino anche a +43 e +44°C sulla Sicilia. Il caldo intenso raggiungerà anche i settori appenninici e del medio Adriatico, anche qui con temperature diffuse fino a +35/+38°C, e questi valori localmente anche sulle pianure centro-orientali dal Nord.  Molto caldo anche altrove al Centro Sud, un po’ meno sulla Toscana e ancor meno sul resto del Nord. Stando alle attuali previsioni meteo, le anomalie previste per tutta la prossima settimana, computano valori fino a 10°C oltre la media al Sud, 6/8°C oltre alla media sulle regioni appenniniche centrali e anche su quelle adriatiche, fino alla Romagna, 2/4°C oltre la media sul resto del Nord e sulla Sardegna. Da evidenziare, una protratta fase siccitosa su tutto il Centro Sud e diffusamente anche al Nord, seppure in misura meno intensa sulle alte pianure; piogge nella norma o localmente anche un po’ oltre alla norma sui settori alpini centro-occidentali.