Previsioni Meteo: “esplode” l’estate su molte regioni, domani picchi di +36/+37°C al Nord

Previsioni Meteo: l'alta pressione invade l'Italia con molto sole, pochi fastidi e decisamente più caldo. Ecco i dettagli

MeteoWeb

L’alta pressione, come da previsioni meteo,  ha già conquistato oltre la metà del territorio, con ampie aree soleggiate già in questo avvio di weekend. Tuttavia, dai settori settentrionali insisteranno ancora moderate infiltrazioni di aria fresca in grado di attivare instabilità temporalesca soprattutto al Sud. Per la seconda parte del weekend,  ossia per la giornata di domani, domenica 13 giugno, invece,  l’anticiclone si rinforzerà ulteriormente da Ovest verso Est, riuscendo a proteggere tutto il territorio italiano, con sole che la farà da padrone da Nord a Sud. Da evidenziare soltanto qualche fastidio pomeridiano sotto forma di addensamenti da calura, possibili sui rilievi orientali delle Alpi, localmente sul Nord Appennino e, occasionalmente, sui rilievi del Matese, tra Molise e Nord Campania, associati a qualche scroscio di pioggia o locale temporale.

La figura stabilizzante in arrivo dai quadranti meridionali, riceverà anche un buon contributo di aria calda nordafricana, in risalita lungo l’ascendente depressionario di un cavo d’onda instabile in azione sulla Penisola Iberica. Insieme al bel tempo soleggiato, va computato, per la giornata di domani, una prima “puntata” di aria calda dal territorio nordafricano che si dirigerà soprattutto verso le nostre regioni settentrionali, nello specifico di più su quelle nord-occidentali, in buona parte anche sulle aree tirreniche centro-settentrionali. Dunque, oltre al bel tempo, le previsioni meteo computano anche un apprezzabile aumento delle temperature, in particolare al Centro Nord, con valori massimi in pianura diffusamente tra +29 e + 32°C, ma punte ricorrenti fino a +34/+35°C e qualche valore estremo anche sui +36/+37°C, in particolare sul Piemonte e sulla Pianura Padana occidentale. I valori più contenuti si avranno sulle estreme aree meridionali.