Previsioni Meteo: il caldo torrido si intensifica, oggi punte massime fino a +40/+41°C

Previsioni Meteo: il promontorio nordafricano si direziona proprio verso le nostre regioni centro-meridionali, pompando aria sempre più calda dall'entroterra algerino-tunisino. Meno caldo Nord, anche con locali temporali su ovest Alpi. I dettagli

MeteoWeb

Come da previsioni meteo, un tempo dichiaratamente estivo è presente sul bacino centrale del Mediterraneo e sull’Italia oramai da diversi giorni, ma da oggi, in coincidenza con il solstizio d’estate e per almeno tutta la settimana, il clima si farà decisamente rovente su buona parte dell’Italia, soprattutto su quella centro-meridionale. Dal territorio nordafricano, infatti, stanno già giungendo da queste ore imponenti masse d’aria calda via via in risalita dall’entroterra algerino-tunisino verso soprattutto la Sicilia e il Sud peninsulare tutto, ma onda calda abbastanza significativa in estensione fino un po’ tutto il Centro e verso la Pianura Padana centro-orientale. Per oggi, lunedì 21 giugno, le previsioni meteo computano un ulteriore aumento da uno a 1 a 3°C delle temperature, soprattutto sulla Sicilia e sul Sud peninsulare, con isoterme, alla quota di 1500 m circa, mediamente comprese tra +24 e +26°C. Al suolo, le punte massime potranno spingersi, per oggi, diffusamente sui +37/+38°C su molte località della Sicilia, della Calabria, della Puglia, anche della Lucania, +36 e +37°C sulle aree interne campane, ma valori estremi verso i + 39/+40°  su  alcune località pianeggianti della Sicilia, della Calabria e della Puglia, fino anche a +41° occasionalmente. Temperature tra +33 e +37° diffuse sulle aree pianeggianti del Centro Nord, senz’altro meno sulle coste in genere, sulla Toscana e al Nordovest.

Sotto l’aspetto del tempo, naturalmente le previsioni meteo computano cieli in prevalenza soleggiati su gran parte del territorio, soprattutto al Centro e sulle pianure centro-orientali del Nord. Un po’ più di nubi, per maggiori contrasti termici verticali e per umidità fornita dal mare, riguardano, invece, già da queste ore mattutine, il basso Tirreno in mare, quindi i settori in prossimità delle Eolie, anche verso il Nord della Sicilia, dove sarà possibile qualche breve rovescio o temporale; una parziale nuvolosità anche sulla Sardegna orientale, localmente sul resto della Sicilia e al Sud peninsulare, anche qui con qualche occasionale temporale di calore nelle ore più calde della giornata sulla Puglia, ma fenomeni non particolarmente rilevanti. Da evidenziare, invece, un’attività temporalesca più intensa, sempre nelle ore più calde, pomeridiane, attesa soprattutto sull’alto Piemonte, localmente anche sulla Valle d’Aosta verso il nordovest Lombardia, con possibili temporali più intensi, anche localmente violenti tra l’Ossola e il Verbano, associati a grandine. Infine, un rilievo anche sul vento, atteso moderato a tratti forte, in prevalenza meridionale, sui settori appenninici in genere, da Nord a Sud, sul medio Tirreno, sulla Liguria e sul Mare e Canale di Sicilia.