Previsioni Meteo: maltempo in arrivo in Veneto, “possibili fenomeni intensi”

Le previsioni meteo per il Veneto: domani temporaneo aumento dell'instabilità con probabili temporali anche su parte della pianura

MeteoWeb

Nel pomeriggio-sera di domenica fase di instabilità specie su zone montane, pedemontana più settentrionale, e alta pianura orientale, dove saranno maggiormente probabili temporali con possibili fenomeni intensi (forti rovesci, forti raffiche di vento, locali grandinate)“: è quanto segnala Arpa Veneto nel consueto bollettino con le previsioni meteo per i prossimi giorni. In riferimento all’evoluzione generale,
la persistenza di un promontorio anticiclonico mantiene sul Veneto una periodo caldo e generalmente soleggiato salvo annuvolamenti accompagnati da possibili locali precipitazioni più che altro di pomeriggio in montagna; una lieve ondulazione ciclonica è attesa per la seconda parte di domenica, associata ad un temporaneo aumento dell’instabilità con probabili temporali anche su parte della pianura. Dall’inizio della settimana ancora tempo stabile e soleggiato, con temperature in probabile lieve diminuzione, ma ancora ben superiori alle medie“.

Oggi tempo parzialmente soleggiato, anche se con tratti di nuvolosità medio-alta, e locali annuvolamenti cumuliformi. Possibile qualche rovescio o temporale con probabilità medio-bassa (25-50%) in montagna e al più bassa (5-25%) altrove. Temperature massime in lieve ulteriore aumento.

Domani al mattino in prevalenza soleggiato salvo modeste nubi alte; addensamenti cumuliformi nel pomeriggio, più diffusi sulle zone montane e pianura interna, associati ad instabilità in aumento nel pomeriggio/sera.
Precipitazioni: Generalmente assenti al mattino e poi probabilità in aumento fino a medio-alta (50-75%), per rovesci e temporali sparsi sulle zone montane e localmente sulla pedemontana, dal pomeriggio, con fenomeni anche localmente intensi; possibile qualche rovescio o temporale anche sulla pianura settentrionale e centro occidentale verso sera.
Temperature: Valori in generale aumento, salvo localmente in calo in montagna.
Venti: In quota sud-occidentali, sulle Dolomiti da moderati a tesi e sulle Prealpi tesi/forti; sulla pianura fino al mattino deboli con direzione variabile, poi moderati rinforzi dai quadranti orientali; brezze sulla costa.
Mare: Da calmo a quasi calmo, anche poco mosso verso sera il settore meridionale.

Lunedì 21 cielo sereno o poco nuvoloso in pianura, da poco a parzialmente nuvoloso in montagna per qualche addensamento al pomeriggio.
Precipitazioni: Qualche locale rovescio o temporale sui rilievi nelle ore pomeridiane, con probabilità medio-bassa (25-50%).
Temperature: Valori minimi stabili o con variazioni di carattere locale; temperature massime stazionarie o in lieve aumento su bassa pianura e costa, in diminuzione altrove.
Venti: In pianura deboli/moderati sudoccidentali, sulla costa in prevalenza moderati, a tratti tesi, da sudest; in montagna moderati/tesi da sudovest.
Mare: poco mosso, in aumento fino a mosso in giornata.

Martedì 22 cielo sereno o poco nuvoloso su gran parte della pianura, da poco a parzialmente nuvoloso in montagna e su parte delle zone pedemontane, dove non si esclude qualche locale precipitazione a carattere di rovescio o temporale. Temperature stabili o in lieve diminuzione.

Mercoledì 23 tempo in prevalenza stabile e soleggiato, salvo qualche nube alta in transito e locali annuvolamenti cumuliformi in montagna, che potranno portare qualche isolato rovescio o temporale pomeridiano. Temperature senza sensibili variazioni, ancora superiori alle medie del periodo.