Previsioni Meteo: oggi ancora diffusi temporali in diverse regioni, FOCUS sulle zone più colpite dal maltempo

Previsioni Meteo: continua una circolazione mediamente settentrionale sull'Italia, con moderata aria fresca in quota e occasioni per diffusa instabilità. Ecco le aree più interessate per oggi

Il Mediterraneo centrale e l’Italia continuano, come da previsioni meteo, a essere interessati una circolazione settentrionale che consente la penetrazione, soprattutto alle quote medie della Troposfera, di aria moderatamente fresca in grado di innescare ancora una diffusa instabilità su diverse regioni. Naturalmente, le nubi cumuliformi e i fenomeni più estesi andranno accendendosi nel corso delle ore centrali e pomeridiane, quando un maggiore riscaldamento dei bassi stati fornirà ulteriore energia convettiva, tuttavia già in questa fase mattutina fenomeni importanti sono localmente in atto, soprattutto sul basso Tirreno. Sulle nostre aree più meridionali, infatti, è presente la curvatura ciclonica più pronunciata, anche con nucleo vorticoso in quota in azione tra Calabria e Sicilia, tutti elementi in grado di dare luogo a una fenomenologia decisamente più forte. L’instabilità, però, non sarà presente ovunque, anzi, rispetto alla giornata di ieri, sarà più circoscritta con ampie aree, soprattutto quelle orientali, dove prevarrà il tempo asciutto con schiarite soleggiate. Ma vediamo più in dettaglio il tempo previsto per oggi, fino alla mezzanotte prossima.

Nella mattinata, come già accennato, la nuvolosità più significativa riguarderà il Sud, di più il Sud della Calabria e il Nordest della Sicilia, tra il Reggino e il Messinese, con rovesci e temporali diffusi, anche localmente forti. Addensamenti e rovesci anche sui settori più settentrionali calabresi, soprattutto sull’area Sila, cieli diffusamente nuvolosi tra Ovest e Sud Campania, anche su Sudovest Lucania e Sud Puglia, ma qui con fenomeni più isolati e deboli. Nubi irregolari anche sul Centro Sud Lazio, localmente sui settori interni abruzzesi e diffusamente su Alpi e Prealpi, soprattutto centro-orientali, ma senza fenomeni degni di nota e in prevalenza asciutto. Bel tempo e sole sul resto del Paese.  Per le ore centrali e pomeridiane, le previsioni meteo computano un fiorire di nubi cumuliformi sui settori alpini e prealpini un po’ tutti,  sul Nord Appennino, soprattutto tra alta Toscana ed Emilia, e sui rilievi interni del versante tirrenico, dalla Toscana, Ovest Umbria, Lazio, fino alla Campania e alla Calabria, con rovesci sparsi e locali temporali, in qualche caso anche di forte intensità, in particolare sui settori del basso Tirreno. Attività temporalesca anche sulle due isole maggiori, diffusamente sui settori interni della Sardegna centro-meridionale, localmente anche verso le coste sud-orientali, e temporali diffusi, spesso forti anche sulla Sicilia centro-orientale, di più sul Messinese. Possibile qualche fenomeno temporalesco anche sulla pianura lombarda, localmente emiliana, tempo migliore sul resto del Nord, lungo tutta la fascia adriatica e anche diffusamente sulle coste tirreniche, con maggiore ampio soleggiamento.  In serata le previsioni meteo indicano un miglioramento ovunque, salvo residui addensamenti e qualche rovescio ancora sul Nord della Sicilia, occasionalmente sulla Calabria tirrenica meridionale e sui settori alpini di Nordest. Le temperature sono attese in lieve aumento al Centro, stazionarie o in lieve calo sul basso Tirreno e sulla Sardegna, con valori mediamente compresi tra +25 e +30°C, ma con punte fino a +32°C possibili soprattutto sulle pianure del Centro Nord.