Previsioni Meteo, allerta forti temporali anche per domani: nubifragi e grandinate

Previsioni meteo: in seno a correnti settentrionali giungerà sul Tirreno centro meridionale un nucleo di vorticità positiva in quota, con ulteriore incremento del maltempo. I dettagli

Ci sarà un crescendo di instabilità nel corso delle prossime ore su buona parte dell’Italia. Come da previsioni meteo, andranno intensificandosi correnti più umide e relativamente più fresche da Nord/Nordovest, soprattutto alle quote medio-alte dell’atmosfera, con ingresso anche di alcuni nuclei di vorticità positiva che agiranno mediamente sul Mar Tirreno centro-meridionale. Uno di questi, probabilmente il più intenso della serie, è previsto giungere sui nostri bacini occidentali nel corso della giornata di martedì 8 giugno.  Nella notte, il nucleo vorticoso in quota si porterà sulla Provenza, nella Francia sud-orientale, e poi sul Golfo Ligure, Mare di Corsica settentrionale, apportando un deciso peggioramento dell’instabilità temporalesca soprattutto sul Piemonte, in particolare sulla parte centro-meridionale, dove saranno possibili fenomeni anche intensi.

Nel corso della giornata di domani, martedì 8, il nucleo raggiungerà il Tirreno centrale, ponendosi tra la Sardegna e le coste laziali e comportando un deciso peggioramento del tempo su buona parte della penisola. Secondo le previsioni meteo, infatti, già dalla mattinata e per tutto il giorno, nubi interesseranno in lungo e in largo il Paese, portando piogge e rovesci un po’ ovunque, ma più intensi sull’Appennino, sull’Emilia Romagna centro occidentale, specie verso le aree montuose, su Marche, Abruzzo, anche Est Molise, Nord Puglia; altri rovesci e temporali di buona consistenza su Lazio, sulla Toscana e verso il basso Tirreno, Sud Campania e Nord Calabria. Piogge più irregolari anche più deboli sul resto del Nord, tempo migliore su Sud Calabria, Sicilia e su Sud e Ovest Sardegna.  Accumuli fino a 40/50/60 mm, su molte aree appenniniche centro-meridionali, sulla Toscana centrale e piogge di buona consistenza, fino a 20/40 mm, anche sul Piemonte. Possibili fenomeni temporaneamente violenti, con locali dissesti e  grandinate. Poche variazioni nel campo termico, con valori più o meno stazionari, salvo una lieve diminuzione in Sicilia.