Salva due giovani che stavano per annegare in Sardegna e muore per un malore: il cuore non ha retto lo sforzo

Ha visto due giovani in difficoltà che rischiavano di annegare e non ci ha pensato su due volte: le ha salvate entrambe, ma poi è morto colto da malore

MeteoWeb

E’ riuscito ad intervenire tempestivamente e mettere in salvo due ragazzine che erano in difficoltà nelle acque della Marina di Arbus, nel Sud Sardegna, poi ha avuto un malore ed è morto davanti ai bagnanti che trascorrevano la mattinata sulla spiaggia sarda. La tragedia è avvenuta nel primo pomeriggio, quando l’uomo, un 65enne, si è accorto che le ragazze, la figlia ed un’amica, non riuscivano a tornare a riva nel mare abbastanza mosso e stavano per annegare in uno dei tratti di costa più pericolosi della Sardegna, nella parte sud occidentale dell’Isola: si è buttato in acqua, le ha aiutate a raggiungere la spiaggia, ma poi si è accasciato. A nulla sono serviti i soccorsi del 118, arrivati sul posto, insieme all’elisoccorso.

Ad ucciderlo, forse, è stata la fatica: è morto per arresto cardiaco. Un vero eroe, che second i testimoni presenti non ha esitato a buttarsi in acqua non appena ha visto le due giovani in balia delle onde. E’ riuscito a salvarle, ma il suo cuore non ha retto allo sforzo.