La Spagna abolisce l’obbligo della mascherina all’aperto: festa in strada a Barcellona [FOTO]

Dopo 401 giorni, cade l'obbligo di mascherina all'aperto in Spagna: grande festa per le strade di Barcellona allo scoccare della mezzanotte

  • Foto di Rodrigo Jimenez / Ansa
    Foto di Rodrigo Jimenez / Ansa
  • Foto di Rodrigo Jimenez / Ansa
    Foto di Rodrigo Jimenez / Ansa
  • Foto di Rodrigo Jimenez / Ansa
    Foto di Rodrigo Jimenez / Ansa
  • Foto di Rodrigo Jimenez / Ansa
    Foto di Rodrigo Jimenez / Ansa
  • Foto di Luis Tejido / Ansa
    Foto di Luis Tejido / Ansa
/
MeteoWeb

Grande festa per strada a Barcellona, allo scoccare della mezzanotte, quando e’ ufficialmente entrata in vigore la revoca dell’obbligo di mascherina all’aperto in Spagna, 401 giorni dopo la prima ordinanza del governo spagnolo che ne aveva imposto l’utilizzo. Tante persone si sono radunate nella centrale piazza Vila de Gracia e quando dalla torre dell’orologio e’ scattata la mezzanotte, hanno salutato l’evento con un “ole’!” lanciando le proprie mascherine in aria e passeggiando per le vie principali della città a volto scoperto (vedi foto della gallery scorrevole in alto).

L’allentamento dell’uso delle mascherine e’ stato deciso in virtu’ di una situazione relativamente sotto controllo sul fronte della pandemia. In Spagna si segnalano 95 nuovi casi di Covid ogni 100mila abitanti, mentre piu’ della meta’ della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino. Cosi’, dalla mezzanotte di oggi, l’utilizzo della mascherina e’ diventato piu’ flessibile. Ora è limitato agli spazi chiusi ed a quelli aperti dove c’e’ il rischio di folla o non viene rispettata la distanza minima di un metro e mezzo.