Terni sotto shock, morto per un malore il 24enne Lorenzo Scorteccia: “era il ritratto della salute”, pochi giorni fa aveva anche fatto il vaccino

Il giovane portiere del Campitello Lorenzo Scorteccia è scomparso improvvisamente mercoledì sera, a causa di un malore

MeteoWeb

Terni piange la scomparsa di Lorenzo Scorteccia, 24 anni, atleta, scomparso improvvisamente mercoledì sera nella sua abitazione, a causa di un malore: secondo il primo responso dell’autopsia, il decesso sarebbe riconducibile a problemi cardiaci, escluse trombosi o emorragie. L’esame autoptico è stato disposto dalla Asl2 dell’Umbria, per accertate le cause del decesso di una persona così giovane e in buone condizioni generali (era portiere del Campitello). Lorenzo si era anche sottoposto al vaccino anti-Covid, lo scorso 5 giugno.
Era il ritratto della salute“, ha dichiarato il padre.
Effettuati venerdì all’ospedale di Foligno, i primi accertamenti avrebbero ricondotto il decesso a complicanze cardiache: si ipotizza l’infarto fulminante, da valutarsi eventuale aritmia o miocardite. Sembrerebbero escluse trombosi o emorragie. La relazione finale dell’autopsia sarà consegnata tra un mese.

I funerali sono in programma oggi 19 giugno alle 16 nella chiesa di Borgo Bovio.