Terremoto a Cuba: paura tra la popolazione, evacuati alcuni edifici. Scossa avvertita anche all’Avana [VIDEO]

Paura per un terremoto a Candelaria, nella parte occidentale di Cuba: il sisma, avvertito anche all'Avana, ha provocato l'evacuazione di alcuni edifici

/
MeteoWeb

Un terremoto di magnitudo 4.7 si è verificato nel pomeriggio di oggi a Candelaria, nella provincia di Pinar del Rio, circa 70km ad ovest dell’Avana, nella parte occidentale di Cuba. Il sisma ha provocato paura tra la popolazione e l’evacuazione di alcuni edifici, come dimostra il video in fondo all’articolo. Fortunatamente non si registrano vittime.

Il terremoto è avvenuto alle 11 locali (le 17 in Italia), ad una profondità di 10km. La scossa è stata avvertita anche in diversi quartieri dell’Avana. Danni di lieve entità nella provincia cubana di Artemisa. Fra le città che hanno chiaramente percepito la scossa, c’è anche San Cristobal, a più di 100km dalla capitale. In particolare, utenti dei social network hanno segnalato che l’ospedale Comandante Pinares di San Cristobal ha riportato danni al terzo e quarto piano.

Secondo la rete di stazioni del Servizio sismologico nazionale cubano si è trattato del quarto sisma ‘avvertibile’ registrato nell’isola caraibica quest’anno. Sebbene Cuba si trovi in una regione con diversi sistemi di faglie che causano una significativa attività sismica, i terremoti gravi non sono frequenti nella sua storia. Nell’estremo est dell’isola, dove si verifica il 70% degli eventi sismici, generalmente di scarsa intensità, si registrarono terremoti distruttivi negli anni 1776, 1852 e 1932.

Nella gallery scorrevole in alto, le mappe relative all’evento.

Edifici evacuati dopo il terremoto a Cuba [VIDEO]