“UFO” sfreccia davanti al Sole: svelata l’identità della misteriosa sagoma sferica

Sagoma sferica sfreccia a grande velocità davanti al Sole: ecco cos'è in realtà l'"UFO" immortalato da Philip Smith

La scorsa settimana, Philip Smith di Manorville, New York, stava osservando il Sole quando una sagoma sferica è sfrecciata tra 2 macchie solari.
Gli UFO sono stati molto presenti tra le news ultimamente“, ha affermato Smith. “Eccone uno davanti al Sole!
Di cosa si è trattato? Il sito web Spaceweather.com ha chiesto all’esperto tracker Marco Langbroek di verificare eventuali transiti satellitari: “Non sono riuscito a trovare un satellite corrispondente“, ha dichiarato Langbroek. “Invece, penso che questo sia molto probabilmente un pallone; il 99,9% di tutti i satelliti sarebbe più piccolo, circa 1 pixel o meno su questa scala, e pochissimi satelliti sono globulari“.
Spaceweather.com concorda con Langbroek: l’oggetto sferico non è altro che un pallone meteorologico (Spaceweather stesso lancia da 3 a 4 palloni al mese per monitorare i raggi cosmici nella stratosfera, e quindi vanta una certa esperienza in questo settore). Facendo qualche calcolo, potrebbe quindi trattarsi semplicemente di “un pallone di 10 piedi di diametro a 15 miglia dal suo telescopio che si muove a circa 200 miglia orarie, tutto nella norma“.