Uragano Enrique, primi effetti in Messico: due morti e oltre 200 case danneggiate [FOTO]

Due persone sono morte e oltre 200 abitazioni sono state danneggiate a causa degli effetti dell'uragano Enrique in Messico: non ha ancora toccato terra

/
MeteoWeb

L’uragano Enrique è diventato il primo della stagione degli uragani 2021, formatosi nelle acque del Pacifico orientale. Nelle scorse ore, i suoi effetti si sono già fatti sentire sul Messico, con forti venti e piogge torrenziali. Due persone sono morte e oltre 200 abitazioni sono state danneggiate, soprattutto nello stato meridionale di Guerrero. Altri incidenti minori si sono verificati nelle zone limitrofe del territorio messicano.

L’uragano Enrique, di categoria 1, dovrebbe toccare terra oggi o domani nello stato nord-occidentale di Baja California Sur. Le province di Jalisco, Nayarit e Colima, nell’ovest del Paese, sono in massima allerta. Si teme che Enrique possa rafforzarsi fino alla categoria 2. Si prevedono piogge straordinarie a Nayarit, Jalisco, Colima e Michoacan, oltre a piogge torrenziali a Guerrero. Le autorita’ hanno invitato la popolazione a prendere estreme precauzioni nelle aree di influenza, compresa la navigazione marittima, e a rispettare le raccomandazioni emesse dalle autorita’ di Protezione Civile.

Enrique e’ il quinto ciclone formato durante l’attuale stagione degli uragani nel Pacifico messicano dopo Andres, Blanca, Carlos e Dolores.