Allerta Meteo, l’avviso della Protezione Civile: piogge e temporali al Nord, allarme arancione in Lombardia [MAPPE e BOLLETTINI]

Allerta Meteo, una perturbazione di origine atlantica porterà forti temporali al Nord tra stasera e domani: l'avviso della Protezione Civile

MeteoWeb

Una perturbazione di origine atlantica, nel suo movimento verso est, sta raggiungendo le regioni settentrionali dell’Italia, determinando l’innesco di diffusi ed intensi fenomeni temporaleschi, dapprima su Piemonte e Lombardia in estensione domani anche a Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di Protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticita’ idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticita’ e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento.

L’avviso prevede dal tardo pomeriggio di oggi, mercoledi’ 7 luglio, precipitazioni da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Piemonte e Lombardia, specie sui settori alpini, in estensione dalla tarda mattinata di domani, giovedi’ 8 luglio, a Veneto e Friuli Venezia Giulia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensita’, grandinate, frequente attivita’ elettrica e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto e’ stata valutata per le giornate di oggi e di domani un’allerta arancione per rischio temporali su alcuni settori della Lombardia. Per la giornata di domani valutata, inoltre, allerta gialla in Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia e sul restante territorio della Lombardia.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale per il 07 luglio 2021

Precipitazioni: da isolate a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su tutti i settori alpini, in locale sconfinamento alle aree pedemontane del Piemonte, con quantitativi cumulati deboli o localmente moderati.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: massime in generale sensibile aumento su settori adriatici centro-meridionali ed al Sud; valori massimi localmente elevati su Pianura Padana centro-orientale ed al Centro-Sud, fino a localmente molto elevati su Romagna, e zone interne e pianeggianti di Marche, Sardegna, Sicilia, Puglia e Basilicata.

Venti: nessun fenomeno significativo.

Mari: nessun fenomeno significativo.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale per l’08 luglio 2021

Precipitazioni:

– da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Alto Adige, Trentino, Veneto e Friuli Venezia Giulia, con quantitativi cumulati generalmente moderati, fino a localmente elevati nella seconda parte della giornata a ridosso delle aree alpine centrali;

– da isolate a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Emilia-Romagna, Toscana settentrionale e settori interni ed appenninici dell’Abruzzo, con quantitativi cumulati deboli.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: massime in sensibile calo sulle regioni settentrionali, specie sul Nord-Ovest e sulla Sardegna settentrionale; valori massimi localmente elevati su Romagna e regioni centro-meridionali, fino a localmente molto elevati su zone interne e pianeggianti di Marche, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia.

Venti: al mattino temporaneamente e localmente forti meridionali sui settori costieri di Toscana meridionale e Lazio; dal pomeriggio localmente forti nord-occidentali sulla Sardegna e meridionali sulla Liguria; temporaneamente forti in prevalenza meridionali sul resto del Nord, nel corso dei temporali, ed a ridosso delle aree appenniniche centro-settentrionali.

Mari: tendente a molto mossi il Mar di Sardegna e il Mar Ligure al largo.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale per il 09 luglio 2021

Precipitazioni: nessun fenomeno significativo.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: minime in sensibile calo al Nord; massime in locale sensibile calo sulle regioni adriatiche; valori massimi localmente elevati su Lazio e regioni meridionali, fino a localmente molto elevati su zone interne e pianeggianti di Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia.

Venti: localmente forti nord-occidentali su Sardegna settentrionale ed in serata sui versanti ionici della Calabria e sullo Stretto di Messina.

Mari: localmente molto mossi il Tirreno occidentale, il Mare ed il Canale di Sardegna e, dalla sera, lo Ionio.

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: