Meteo, altra estrema ondata di caldo negli USA occidentali: raggiunti +54,4°C nella Valle della Morte, +47°C a Las Vegas

Meteo, un'altra estrema ondata di caldo sta colpendo gli USA occidentali: raggiunti +54,4°C nella Valle della Morte, la temperatura più alta dal 1913

MeteoWeb

I Vigili del Fuoco lottano per contenere un incendio nel nord della California in condizioni di temperature roventi a causa di un’altra estrema ondata di caldo che ha colpito l’Ovest degli USA, innescando allerte per caldo eccessivo nell’entroterra e nelle aree desertiche.

La Valle della Morte, nel sud-est della California, ha raggiunto +53,3°C ieri, sabato 10 luglio, secondo le registrazioni a Furnace Creek. Questo valore, tuttavia, è stato più basso rispetto al giorno precedente, quando la località ha raggiunto i +54,4°C. Se sarà confermato, questo valore sarebbe la massima più alta registrata nella località dal luglio 1913, quando Furnace Creek toccò i +56,7°C, considerata la temperatura più alta mai misurata sulla Terra.

Palm Springs (California) ha registrato una massima record di +48,9°C sabato 10 luglio. È stata la quarta volta che la temperatura ha raggiunto i +48,9°C finora quest’anno. Nella Central Valley della California, sono state registrate temperature intorno a +40°C, con Fresno che ha toccato i +43,9°C, ad un soffio dalla massima record di tutti i tempi per questa data.

Las Vegas ha eguagliato la massima record di tutti i tempi di +47,2°C nella giornata di sabato 10.

Circa 480km a nord-ovest di Furnace Creek, il più grande incendio dell’anno in California bruciava al confine con il Nevada. Il Beckwourth Complex Fire, combinazione di due incendi causati da fulmini, non mostrava segni di rallentamento nella sua corsa verso nord-est, dopo aver raddoppiato le sue dimensioni tra venerdì 9 e sabato 10 luglio. L’incendio, che è contenuto solo all’8%, si è esteso fino a 222km², mentre i Vigili del Fuoco sono al lavoro con temperature intorno a +40°C.

Spinto dai forti venti, un incendio nell’Oregon meridionale ha raddoppiato le sue dimensioni fino a 311km², avanzando nella Fremont-Winema National Forest, nella contea di Klamath. Nella contea di Mohave, in Arizona, due Vigili del Fuoco sono morti ieri quando l’aereo su sui viaggiavano per rispondere ad un piccolo incendio, si è schiantato. Un incendio nello stato di Washington sudorientale si è esteso fino a quasi 155km², avanzando nella Umatilla National Forest.