La FDA americana verso l’annuncio di un altro possibile effetto collaterale del vaccino Johnson&Johnson: aumenta il rischio di paralisi

La somministrazione del vaccino Johnson&Johnson farebbe aumentare il rischio di una rara sindrome di Guillain-Barre', nota anche come 'paralisi di Landry': la FDA verso l'annuncio

MeteoWeb

Negli Stati Uniti, il vaccino contro SARS-CoV-2 sviluppato da Johnson&Johnson non gode di grande popolarita’ e ora potrebbe arrivare un’altra brutta notizia. La Food and Drug Administration (FDA), infatti, intende allertare sui possibili rischi neurologici legati al sieri. Lo anticipa il New York Times, secondo il quale la somministrazione del vaccino J&J farebbe aumentare il rischio di una rara sindrome di Guillain-Barre’, nota anche come ‘paralisi di Landry’. Si tratta di un disturbo del sistema immunitario che attacca quello nervoso e che si manifesta con una paralisi progressiva agli arti, prima le gambe e poi le braccia.

In ogni caso, gli studi hanno stabilito che le probabilita’ di sviluppare questa sindrome sono molto basse. Secondo di dati dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC), vi sono stati circa un centinaio di casi riportati di questa sindrome su 12,8 milioni di dosi di vaccino monodose somministrate. Questi casi sono stati riportati in maggioranza due settimane dopo la vaccinazione ed in prevalenza in individui di sesso maschile di 50 anni ed oltre. Secondo i dati dei CDC, negli Stati Uniti si registrano in media tra i 60 ed i 120 casi di sindrome Guillain-Barré ogni settimana.

Vaccino Johnson & Johnson
Foto Justin Tallis / Ansa

La FDA ha concluso che i benefici del vaccino nella prevenzione di malattie gravi o morte per coronavirus superano ancora di gran lunga qualsiasi pericolo, ma prevede di includere la clausola in fogli informativi sul farmaco per fornitori e pazienti.

Il CDC e la FDA stanno monitorando le segnalazioni di sindrome di Guillain-Barré (GBS) dopo aver ricevuto il vaccino COVID-19 della Johnson & Johnson (J&J/Janssen)“, ha detto alla CNN il portavoce dei CDC. “La GBS è una malattia neurologica in cui il sistema immunitario del corpo danneggia le cellule nervose, causando debolezza muscolare o nei casi più gravi la paralisi. Ogni anno negli Stati Uniti, si stima che da 3.000 a 6.000 persone sviluppino la GBS; è tipicamente scatenata da un’infezione respiratoria o gastrointestinale. La maggior parte delle persone si riprende completamente dalla GBS”.