Clima, aumento delle precipitazioni estreme con le emissioni antropiche: i risultati di un nuovo studio

Negli ultimi decenni, si registra un'intensificazione delle precipitazioni estreme che, secondo un nuovo studio, è dovuta alle emissioni antropiche

MeteoWeb

La maggior parte dei modelli climatici suggerisce che si verificheranno dei cambiamenti negli eventi e nei fenomeni atmosferici, come le precipitazioni, ma secondo un nuovo studio, negli ultimi decenni si registra gia’ un’intensificazione delle precipitazioni estreme.

Nello studio, condotto dagli scienziati dell’Universita’ della California a Los Angeles, guidato da Gavin Madakumbura e pubblicato sulla rivista Nature Communications, sono stati utilizzati l’intelligenza artificiale e un software di apprendimento automatico per analizzare le alterazioni nelle precipitazioni. Secondo i risultati ottenuti, negli ultimi decenni le emissioni di origine antropica hanno intensificato le precipitazioni estreme a livello globale.

Rilevare un’influenza antropica nei dati osservativi, precisano però gli esperti, puo’ essere complesso, a causa della variabilita’ naturale degli schemi della pioggia e delle osservazioni limitate, che possono generare incertezze. Il gruppo di ricerca ha utilizzato i set di dati osservativi globali raccolti dal 1982 al 2015, in modo da identificare l’evoluzione del modello nel tempo. I cambiamenti a lungo termine nei fenomeni di precipitazioni estreme, sostengono i ricercatori, possono essere attribuiti alla presenza e all’attivita’ umana. Secondo gli autori, dunque, questo studio sarebbe la prova che il cambiamento climatico antropogenico sta gia’ influenzando il clima a livello globale e i modelli di precipitazioni estreme.