Meteo Veneto, Arpav: a Belluno giugno 2021 è stato più caldo e un po’ meno piovoso del normale

Quasi tutto il resto del mese è trascorso all’insegna di giornate più calde del normale, soprattutto nella seconda e nella terza decade

MeteoWeb

Il mese di Giugno 2021 in provincia di Belluno “è risultato più caldo e un po’ meno piovoso del normale“: è quanto ha rilevato Arpav nella consueta analisi meteorologica del mese. Dopo due mesi (aprile e maggio) piuttosto freddi, “il mese di giugno ha mostrato finalmente valori termici tipicamente estivi; inoltre la sua tipica instabilità è risultata quest’anno meno accentuata del consueto. Le temperature medie mensili sono risultate superiori alla norma di 1.5 – 2°C . Se si esclude un inizio un po’ fresco, quasi tutto il resto del mese è trascorso all’insegna di giornate più calde del normale, soprattutto nella seconda e nella terza decade, con solo un paio di flessioni termiche che hanno riportato temporaneamente i valori nella norma. Lo zero termico è variato fra un minimo di 2400 m il giorno 1 ed un massimo di 4450 m il giorno 20. La temperatura media nel capoluogo in questo primo semestre del 2021 è risultata 0.4°C inferiore alla norma, con una riduzione sensibile dello scarto negativo del periodo gennaio- maggio. Le precipitazioni totali mensili sono state inferiori alla norma, con scarti mediamente compresi fra -30 e -40%, anche se vanno segnalate punte di -60% ad Agordo e a Sant’Antonio Tortal e -13% a Col Indes di Tambre. La frequenza si è rivelata in alcune zone quasi normale, come ad esempio nella Valle del Boite, in Cadore ed in Comelico, mentre altrove è risultata più bassa, con solo 8-11 giorni piovosi, a seconda delle zone, contro i 12-14 ritenuti normali per questo mese“. Per il bilancio pluviometrico da inizio anno “non sono da segnalare anomalie significative per questa prima metà del 2021“.

Gli eventi o fenomeni particolari da ricordare di questo mese sono stati:
• Giorni 3 e 4: locali dissesti e allagamenti in Valbelluna (il giorno 3 a Ponte nelle Alpi ed il giorno 4 fra Sospirolo e Tisoi)
• Giorno 23: grandinate localmente dannose fra il Lago del Corlo e Fonzaso
• Giorno 30: forti raffiche di vento di origine temporalesca in molte zone, con velocità massima di 101 km/h a Perarolo.

In tutto si sono avuti 9 giorni soleggiati, 19 nuvolosi o instabili e 2 giorni di prevalente maltempo.

meteo belluno

meteo belluno

meteo belluno