Covid e rientro a scuola negli USA: “studenti non vaccinati con mascherina, vaccinati senza”

Negli Stati Uniti le vaccinazioni sono aperte a tutti i ragazzi dai 12 anni in su: chi si vaccina potrà evitare di indossare la mascherina

MeteoWeb

Tra un mese, con la riapertura delle scuole in alcuni Stati americani, gli studenti non vaccinati dovranno indossare la mascherina, mentre quelli vaccinati potranno non averla al seguito. E’ quanto stablito dalle nuove linee guida pubblicate oggi dai Centers for Disease Control and Prevention per le scuole di ogni ordine e grado dall’asilo in poi. Già dalla scorsa primavera negli Stati Uniti le vaccinazioni sono aperte a tutti i ragazzi dai 12 anni in su.

Le linee guida federali arrivano però quando diversi stati hanno già deciso in autonomia, con il Texas per esempio che ha eliminato completamente l’obbligo di mascherina in tutte le scuole pubbliche. “Sappiamo che per alcune zone manca appena un mese all’inizio della scuola, ma volevamo fare un richiamo, garantire che le raccomandazioni fatte per la ripresa della scuola fossero basate sulla scienza e le migliori prove disponibili“, ha dichiarato Erin Sauber-Schatz, responsabile scuola per i Cdc. La direttiva però non indica in modo chiaro come le singole scuole potranno ottenere le informazioni sullo status vaccinale di studenti ed insegnanti per poter determinare chi debba indossare la mascherina e chi no.

La scuola deve decidere se e come documentare lo status vaccinale“, si è limitata a dire Sauber-Schatz, aggiungendo che se questo non sarà possibile “la cosa più sicura per proteggere i non vaccinati” è tornare all’obbligo di mascherina per tutti. Secondo i dati dei CDC il 24% dei ragazzi tra i 12 ed i 15 anni sono pienamente vaccinati ed il 36% di quelli tra i 16 ed i 17 anni.