Edificio crollato a Miami: il bilancio sale a 54 morti, “nessuna chance di trovare sopravvissuti”

I soccorritori hanno comunicato alle famiglie che non vi è più alcuna possibilità di trovare sopravvissuti

MeteoWeb

E’ salito a 54 il bilancio delle vittime del crollo del palazzo di 12 piani avvenuto lo scorso 24 giugno a Surfside, in Florida: lo ha reso noto il sindaco di Miami-Dade, Daniella Levine Cava. Trentatré vittime sono state identificate e 86 persone risultano ancora disperse.
Dopo giorni di ricerche senza sosta, i soccorritori hanno comunicato alle famiglie che non vi è più alcuna possibilità di trovare sopravvissuti. “A questo punto, abbiamo davvero esaurito ogni opzione a nostra disposizione nella missione di ricerca e salvataggio“, ha affermato il sindaco nel corso di una conferenza stampa. “Il nostro impegno nella missione è davvero personale, questa è la nostra comunità, sono i nostri vicini, la nostra famiglia. I primi soccorritori hanno cercato sotto ogni cumulo ogni giorno dal crollo mentre cercavano i loro cari“.