Giappone, disastrosa frana ad Atami: ancora 80 dispersi dopo l’ondata di fango

Negli ultimi 3 giorni ad Atami è caduto un quantitativo di pioggia equivalente alla media dell'intero mese di luglio

MeteoWeb

Sono ancora decine, almeno 80, i dispersi a causa della disastrosa frana che nel fine settimana ha investito 130 edifici nella cittadina giapponese di Atami, uccidendo almeno 3 persone.
Nelle ultime ore sono state messe in salvo 23 persone, tra cui una madre con un neonato, estratti dall’interno di un edificio, coperto da fango e detriti che sono discesi dal versante della collina, a seguito di piogge torrenziali.
L’agenzia meteorologica nazionale prevede ulteriori precipitazioni che potrebbero causare nuove frane.
Negli ultimi 3 giorni ad Atami è caduto un quantitativo di pioggia equivalente alla media dell’intero mese di luglio.