Il Meteo in Veneto: nuvolosità in aumento e possibili piogge da mercoledì

Domani tempo inizialmente soleggiato almeno fino alle ore centrali, poi più variabile, fino a instabile sui rilievi

MeteoWeb

Sull’arco alpino insiste in questi giorni un flusso prevalentemente nord-occidentale, a tratti disturbato dal transito di piccoli minimi depressionari che lambiscono l’Italia settentrionale; il tempo sarà spesso soleggiato, ma con tratti di variabilità/instabilità specie sui rilievi; in particolare si avrà maggiore nuvolosità e qualche precipitazione tra il pomeriggio di mercoledì e la giornata di giovedì, e poi nuovamente venerdì“: queste le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi cielo in prevalenza poco nuvoloso in pianura, un po’ più nuvoloso in montagna per moderata attività cumuliforme. Nel pomeriggio ci sarà una probabilità molto contenuta di qualche isolato piovasco o rovescio in montagna e con probabilità ancora minore sulla pedemontana.

Domani tempo inizialmente soleggiato almeno fino alle ore centrali, poi più variabile, fino a instabile sui rilievi, con nubi in ingresso da ovest nel pomeriggio/sera.
Precipitazioni: Nel pomeriggio/sera probabilità del 30-50% di precipitazioni, con qualche rovescio o temporale, a partire dalle zone montane e pianura più occidentale, poi eventualmente in estensione alla pedemontana e pianura settentrionale.
Temperature: Valori minimi in leggero aumento e massime in lieve calo.
Venti: In pianura venti in prevalenza deboli/moderati dai quadranti orientali, in attenuazione dal pomeriggio; in montagna generalmente deboli da nordovest, poi settentrionali.
Mare: Poco mosso, a tratti mosso a sud.

Giovedì 22 tempo variabile/instabile in montagna, con addensamenti nuvolosi alternati a schiarite; in pianura in parte instabile, specie sulle zone occidentali e pedemontane, con schiarite via via più diffuse dalle ore centrali.
Precipitazioni: Saranno possibili precipitazioni sparse, con locali rovesci o temporali, più probabili sulle zone interne della pianura, e sulle zone montane e pedemontane; nel pomeriggio le precipitazioni saranno in esaurimento in pianura mentre saranno ancora probabili in montagna.
Temperature: Minime in aumento e massime in calo in montagna, valori senza sensibili variazioni o in lieve calo in pianura.
Venti: In montagna deboli/moderati dai quadranti nordoccidentali; in pianura in prevalenza deboli orientali, con brezze sulla costa.
Mare: Poco mosso.

Venerdì 23 tempo perlopiù soleggiato in pianura, più instabile e nuvoloso in montagna. Probabili precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale in montagna e zone pedemontane, e non escluso qualche fenomeno anche sulle zone centro settentrionali della pianura. Temperature minime senza sensibili variazioni o in lieve calo, massime stabili o in lieve aumento.

Sabato 24 tempo ancora instabile e abbastanza nuvoloso in montagna, e soleggiato salvo tratti di nuvolosità in pianura; probabili precipitazioni a carattere di rovescio o temporale in montagna; non esclusa qualche pioggia sulla pianura occidentale e sulla fascia pedemontana. Temperature minime in aumento sulle Dolomiti e stabili altrove, massime in generale contenuto aumento.