In Antartide sventolano le bandiere di Sardegna e Bretagna. Il ricercatore Marco Buttu: “Sogno un mondo senza barriere, ma non appiattito dal pensiero unico”

I ricercatori Marco Buttu e Dennis Appéré piantano nel ghiaccio dell'Antartide le bandiere di Sardegna e Bretagna: "Sì a un mondo unito, ma multiculturale e non appiattito dal pensiero unico"

MeteoWeb

Sventolano le bandiere di Sardegna e Bretagna in Antartide, a 3.233 metri di altitudine sul livello del mare, in una delle aree più estreme del pianeta. A testimoniarlo una fotografia pubblicata su facebook dal ricercatore sardo dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) Marco Buttu, in missione in Antartide presso la Stazione Concordia per la 36ª spedizione “ItaliAntartide” del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA). Buttu ha spiegato la foto con un bellissimo messaggio social: “Concordia ha varie caratteristiche che la rendono speciale: oltre ad essere l’avamposto umano più isolato al mondo (assieme alla stazione russa di Vostok, distante 560km da noi) è l’unica base in tutto l’Antartide gestita in cooperazione tra nazioni. Su una delle due torri, nascoste da questo avvallamento, sono infatti issate tre bandiere: Francia, Europa e Italia. Qua nella foto, sotto la Via Lattea, sventolano invece quelle della Sardegna e della Bretagna, rispettivamente di fianco a me e al mio collega francese Dennis Appéré. L’Europa non è bella solamente per i paesaggi eterogenei ma anche per le differenze culturali che la caratterizzano. Mi sento cittadino del mondo, di un mondo che sogno privo di barriere fisiche e mentali, pacifico. Un mondo dove chiunque si possa spostare liberamente da un luogo all’altro senza restrizione alcuna. Ma un mondo comunque variegato e non appiattito su una cultura globale e un pensiero unico.

Vi mando un caro saluto dall’Altopiano dove la temperatura di -55°C ci fa assaporare un clima estivo, mentre un crepuscolo rosso, adesso alle undici del mattino, lascia intuire che il sole è ansioso di sorgere. Tra 24 giorni lo rivedremo, seppur per qualche minuto 🙂“.

marco buttu antartide bandiere sardegna e bretagna