Incendi Sardegna: le fiamme hanno invaso le campagne di Sorgono, bambini evacuati da un campo estivo

Diversi incendi sono scoppiati oggi in Sardegna: a Sorgono, nel nuorese, uno dei più vasti che ha visti impegnati quattro elicotteri del Corpo Forestale

MeteoWeb

Un incendio di enormi dimensioni è scoppiato a metà mattina nelle campagne di Sorgono, nel nuorese, in località San Mauro. Quattro gli elicotteri del Corpo Forestale intervenuti sul posto, decollati dalle basi di Sorgono, Farcana e Fenosu. I lanci d’acqua dei mezzi, tra i quale anche un Superpuma, sono riusciti a contenere le fiamme che, dalla zona boschiva da cui sono partite, stavano minacciando le vigne nei dintorni. Sul posto stanno operando tutt’ora le squadre a terra del Corpo Forestale, dell’agenzia Forestas, della Protezione civile e dei Vigili del fuoco che procederanno alle operazioni di bonifica.

Ma sono diversi i roghi scoppiati oggi in Sardegna. Fiamme anche a Sindia, in località Nuraghe Codinatta, dove è stato inviato un elicottero del Corpo forestale proveniente dalla base di Bosa.

25 bambini evacuati da campo estivo

Un devastante incendio divampato oggi pomeriggio nella campagne di Abbasanta, nell’Oristanese, ha portato all’evacuazione di un campo estivo. Venticinque tra bambini e ragazzi sono stati soccorsi dalla Protezione civile e dal Corpo forestale e allontanati dalla zona. “Tutti sono stati portati in salvo“, rassicura la sindaca di Abbasanta, Paola Carta, contattata dall’ANSA. L’incendio si è sviluppato in località Funta Cannas e a causa del vento e del caldo si sta propagando verso un’area collinare. Sul posto stanno operando al momento tre elicotteri della flotta regionale e due Canadair.

Trovato ordigno nelle campagne di Villamassargia

E’ c’è stato allarme nelle campagne Villamassargia, Sud Sardegna, per il ritrovamento di un ordigno incendiario. La scoperta è stata fatta ieri da una pattuglia del Corpo forestale di Siliqua, grazie alla segnalazione di alcuni ciclisti. Gli agenti del Corpo forestale hanno immediatamente provveduto a piantonare la zona, contattando contemporaneamente il Reparto artificieri dei Carabinieri di Cagliari, a cui hanno inviato un’immagine del manufatto. I Carabinieri, presa visione della foto, hanno inviato sul posto i loro specialisti, che da ieri stanno indagando sull’accaduto, in collaborazione con gli investigatori forestali del Nipaf, il Nucleo specializzato in reati ambientali.