Maltempo, alluvione in Germania: almeno 58 morti, 20 solo a Colonia. Sciacalli nelle case sventrate dall’acqua – LIVE

Non solo soccorsi per le persone in pericolo, ma in Germania la polizia ha dovuto schierare un centinaio di agenti a protezione delle abitazioni e degli esercizi commerciali abbandonati

MeteoWeb

La pioggia che è durata per più di 24 ore ha portato a una situazione pericolosa e caotica in numerose località del Nord Reno-Westfalia e della Renania-Palatinato. Diversi fiumi e torrenti strariparono, numerose strade sono allagate e le cantine piene. Particolarmente critica è la situazione nell’Eifel, nell’area di Colonia/Bonn, nel Sauerland e nel distretto di Ahrweiler in Renania-Palatinato.

Fino a questo momento sono 58 le vittime accertate. La sola polizia di Colonia ha riportato 20 morti. Decine di persone risultano disperse in Renania-Palatinato. Secondo le autorità, almeno 15 persone sono state uccise nel distretto di Euskirchen, nel sud del Paese. Nel distretto di Ahrweiler in Renania-Palatinato, 18 persone sono morte in vari luoghi a causa dell’alluvione. A Colonia, due persone sono state trovate morte dai vigili del fuoco nel loro seminterrato pieno d’acqua. Il corpo di una donna di 72 anni è stato trovato poco dopo le 21:30 di mercoledì, e quello di un uomo di 54 anni poco prima di mezzanotte.

A Rheinbach, vicino a Bonn, una donna è stata trovata morta una strada. Un vigile del fuoco di 52 anni è collassato durante un temporale a Werdohl, nella regione del Sauerland, ed è morto nonostante i tentativi di rianimazione. Poche ore prima, un altro vigile del fuoco era annegato mentre soccorreva un uomo ad Altena, nella regione del Sauerland. Secondo la polizia del Märkisches Kreis, il 46enne è caduto in acqua ed è andato alla deriva quando è salito sull’autopompa dopo il riuscito salvataggio.

A Kamen (distretto di Unna), un 77enne è stato ucciso nel seminterrato sommerso della sua casa. A Solingen, un uomo di 82 anni è morto dopo una caduta nella cantina della casa allagata.
Inoltre, fino a 70 persone sono ancora disperse nella città di Schuld, nell’Eifel, dopo il crollo di una casa. Al momento non è chiaro se le persone siano state uccise nelle inondazioni o fossero in vacanza o comunque lontane da casa al momento della tempesta.

Numerosi cittadini in Swisttal vicino a Bonn, sono ancora intrappolate per via delle inondazioni

A Swisttal, nel sud della Renania settentrionale-Vestfalia, da mercoledì sera diverse persone sono rimaste intrappolate. Non è chiaro quante persone siano state colpite: “Ci sono numerose segnalazioni di pericolo di crolli di edifici prima, ma nessuna valutazione complessiva valida“, hanno fatto sapere le autorità. Le persone in pericolo saranno soccorse in volo con elicotteri della polizia federale e delle forze armate. Se il livello dell’acqua dovesse scendere, dovrebbero essere utilizzate anche barche. Inoltre, c’è un’interruzione di corrente su larga scala. La comunicazione con i soccorritori sul posto è difficile nella situazione attuale.

A Stolberg tentativi di saccheggio dopo il maltempo

Tentativi di saccheggio di negozi si sono verificati a Stolberg, in Nordreno-Vestfalia, con i criminali che hanno potuto approfittare del caos creato dall’ondata di maltempo abbattutasi sul Land e su altre regioni della Germania. Come riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung“, all’arrivo della polizia, diversi saccheggiatori sono fuggiti da una farmacia e da un supermercato. Un sospetto “sciacallo” è stato arrestato presso una gioielleria. La polizia ha schierato un centinaio di agenti a protezione delle abitazioni e degli esercizi commerciali abbandonati.