Maltempo in Germania, ancora 130 evacuati in Alta Baviera: tensione in Sassonia

In Germania "le auto sono diventate come la palla da gioco dell'enorme massa d'acqua" come ha raccontato uno dei soccorritori all'opera dopo la forte ondata di maltempo

MeteoWeb

Non accenna a finire l’emergenza dovuta al maltempo che nei giorni scorsi ha colpito la Germania, dove ancora oggi 130 persone sono state evacuate a causa nella località di Bad Reichenhall, nell’alta Baviera. Sul posto, a causa dell’esondazione del fiume Ache, si è temuto il crollo di decine di abitazioni. Nella circoscrizione sono stati mobilitati 890 soccorritori fra vigili del fuoco e forze dell’ordine, in servizio nei diversi comuni colpiti dalla tarda serata di ieri. Gli interventi segnalati a sostegno della popolazione sono almeno 500.

Le auto sono diventate come la palla da gioco dell’enorme massa d’acqua”, ha raccontato un soccorritore citato dia media tedeschi. L’emergenza maltempo, che in Germania ha riguardato nei giorni scorsi in particolare la Renania-Palatinato e il Nordreno-Vestfalia, disastrate dall’alluvione, ha raggiunto anche l’Alta Baviera e la Sassonia, nella zona montuosa conosciuta come “Svizzera sassone”. “La situazione e’ tesa ma sotto controllo”, ha affermato un portavoce dell’amministrazione di Dresda, citato dalla Dpa.