“Impossibile condividere e commentare”: migliaia di utenti Facebook bloccati, cosa sta succedendo?

Il sito Downdetector ha registrato un picco di segnalazioni tra ieri e oggi

MeteoWeb

Da ieri Facebook sta inviando a raffica segnalazioni con blocco dell’account o delle condivisioni per alcune ore o per giorni: migliaia le lamentele sui social di utenti che spiegano di essere stati bloccati per una gif innocente o per aver condiviso post sull’adozione di animali.
Molti hanno ricevuto la notifica relativa al loro account soggetto a restrizioni momentanee, altri visualizzano anche la nota che li avvisa di un ritorno alla normalità dopo un determinato periodo di tempo.
Gli utenti maggiormente colpiti dall’anomalia sembrano essere i gestori di pagine.

facebook
Credit Downdetector

Il sito Downdetector – che monitora malfunzionamenti e problemi di numerosi social e servizi – ha registrato un picco di segnalazioni tra ieri e oggi.
È impossibile condividere post da qualsiasi pagina o commentare con adesivi o gif. Così da due giorni“, “Da due giorni bloccate le condivisioni. Sembrava che la restrizione fosse di 24 ore e poi è stata posticipata ad oggi, ma non sono fiduciosa. Il MIO” REATO” Condivisione di animali che cercano casa“, si legge tra i commenti.

Al momento il motivo non è certo: c’è chi sostiene si tratti di un puro errore, di un’anomalia, un bug, mentre per altri potrebbe trattarsi di una misura imposta da Facebook per avere condiviso troppi contenuti in un arco temporale ritenuto ristretto dagli standard del social network.
Quello che colpisce è sicuramente l’elevato numero di utenti interessati: in sostanza la restrizione potrebbe nascere dalla volontà di limitare il fenomeno dello spam su scala globale.