Morte assiderate sul Monte Rosa: Paola e Martina, unite dall’amore per la montagna

Tragedia in vetta: due alpiniste piemontesi sono morte assiderate questa notte sul Monte Rosa

MeteoWeb

Nuova tragedia della montagna: due alpiniste piemontesi sono morte assiderate questa notte sul Monte Rosa. Le due donne, in compagnia di un terzo scalatore, erano rimaste bloccate ieri dal maltempo che le aveva sorprese a oltre 4.000 metri di quota, sotto la vetta della Piramide Vincent. Erano state loro a chiamare i soccorsi quando hanno realizzato di essere rimaste bloccate e in difficoltà.
I soccorritori, giunti sul posto, hanno subito appurato che le condizioni delle due donne erano molto gravi: una è morta poco dopo l’arrivo del Soccorso Alpino, mentre la seconda è stata trasportata al rifugio Mantova ma a nulla sono valsi i tentativi di rianimarla.
Il terzo alpinista soccorso è invece stato trasportato in un ospedale svizzero.

Le due giovani donne che hanno perso la vita erano ossolane: si tratta di Martina Svilpo, residente a Crevoladossola, e Paola Viscardi, di Trontano. Avevano 29 e 28 anni. Il terzo alpinista del gruppo è Valerio Zonna, 27 anni, residente a Pettenasco, in provincia di Novara.

Paola e Martina, unite dall’amore per la montagna

Quando la natura decide di alzare il sipario solo per te, unico spettatore, puoi solo piangere dall’emozione“: è l’ultimo post su Facebook di Martina Svilpo.
Grande appassionata di montagna, sul suo profilo sono numerose le foto che la ritraggono in quota, tra le vette del Piemonte e sulle Dolomiti. Chi le conosceva parla di due ragazze “sempre allegre e sorridenti, bellissime ed esuberanti, ma con la testa sulle spalle“.
La vita… questione di equilibrio! Sii gentile ma non farti mai sfruttare… Fidati ma non farti ingannare… Accontentati, ma non smettere mai di migliorarti!“, aveva scritto Martina in un post. Diverse foto la ritraggono con Paola Viscardi. “Fiorellino, fiorellino color dell’oro che sei nato nel campo senza essere seminato – scrive commentando una foto insieme, lo sguardo rivolto alla bellezza delle montagne -. Ah, il mio amore , che mi disse così: Che il fior di campo è questo fiorellino!“. “Attimi indescrivibili Marti…“, aveva scritto Paola Viscardi commentando una sua foto scattata in cima ad una montagna dall’amica.

Tragedia sul Monte Rosa: rimangono bloccate a causa del maltempo, due giovani alpiniste morte assiderate