Olimpiadi di Tokyo: porte chiuse a Fukushima ma spunta uno spettatore inatteso, un orso bruno

Un guardiano ha segnalato l'orso all'interno del recinto del Parco sportivo di Azuma ma l'animale è sfuggito alla cattura

MeteoWeb

Poche ore fa le Olimpiadi in Giappone sono state aperte dalla gara di softball tra Giappone e Australia, giocata a porte chiuse a Fukushima, ed uno spettatore inatteso ha tentato di avvicinarsi all’impianto, creando scompiglio: un grosso orso bruno.
Avvistare plantigradi non è raro nel nord-est del Giappone: in particolare questo esemplare, secondo i media locali, è stato avvistato a più riprese nei giorni scorsi attorno allo stadio.
Un guardiano ha segnalato l’orso all’interno del recinto del Parco sportivo di Azuma ma l’animale è sfuggito alla cattura.